Mondi Lucani, l’8 agosto a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” di Imma Vitelli

Mondi Lucani, l’8 agosto a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” di Imma Vitelli

Si terrà domenica 8 agosto alle 21.00 in Piazza Cosimo Venezia a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” della scrittrice, nonché giornalista e sceneggiatrice lucana Imma Vitelli.

L’evento si inserisce nell’ambito del calendario delle iniziative del Premio Mondi Lucani 2021, riconoscimento ai Lucani nel Mondo che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, dal mondo creativo fino a quello della tecnologia e dell’innovazione.

Micla Petrelli, saggista e docente all’Accademia delle Belle Arti di Urbino, dialogherà con l’autrice sul suo ultimo romanzo ( https://www.longanesi.it/libri/imma-vitelli-la-guerra-di-nina-9788830454316/ ), edito dalla casa editrice Longanesi. Un racconto che nasce dalle esperienze vissute da Imma Vitelli negli anni in cui è stata corrispondente di guerra in Siria. Una storia d’amore tra una giovane reporter italiana e un fotografo siriano che si intreccia con il dramma e i sogni di libertà di un popolo intero.

Tra gli interventi quello della Funzionaria Internazionale Senior dell’ONU, Alessandra Rossi.

Il dialogo sarà accompagnato dalle letture dell’attrice Pacifica Artuso e dal concerto a cura della Lams “Insinkro Apuliasound” del duo violinistico composto da Domenico Masiello ed Eliana de Candia.

Prossimi appuntamenti, 16 agosto nell’Abbazia benedettina di Montescaglioso con “Officine creative. Scrittura a viva voce”, serata evento di premiazione del concorso di poesia riservato ai Lucani nel Mondo, e il 19 agosto con il “Premio Mondi Lucani 2021” trasmesso in diretta dal Castello Torre Mare di Metaponto su TRM Network.

Di seguito, la nota biografica sulla scrittrice Imma Vitelli.

Nata a Matera nel 1970, ha studiato Giornalismo alla Columbia University di New York e ha vissuto dieci anni in Medio Oriente, al Cairo, a Beirut e a Istanbul.
Ha collaborato a diverse testate (Associated Press, Business Week, Il Mondo, CNN, Sette del Corriere della Sera, La7, D di Repubblica, Marie Claire) e per undici anni è stata inviata di guerra del settimanale Vanity Fair sui maggiori fronti internazionali (dall’Afghanistan al Pakistan, dal Congo alla Somalia, dalla Libia alla Siria per citarne solo alcuni).
Il suo più noto scoop è del 2008, quando trovò in una baraccopoli di Nairobi il fratello del futuro presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Nel 2014, ha attraversato mezza Africa (dall’Eritrea alle coste libiche) sulle rotte dei migranti diretti in Sicilia. Risale invece al 2017 l’accesso esclusivo a Pyongyang, la capitale della Corea del Nord, la più totalitaria ed ermetica delle nazioni.
Ha scritto il saggio “Tahrir” (Il Saggiatore, 2012) sulla rivoluzione egiziana e il romanzo “La Guerra di Nina” ambientato in Siria (Longanesi, 2021), racconti, rubriche, soggetti e sceneggiature per il cinema.
Ha insegnato alla John Cabot University di Roma (Giornalismo) e alla New York University di Firenze (Feature Writing).
Ha ricevuto il premio Ester Scardaccione nel 2013 e il premio Heraclea nel 2015.
Ha creato il laboratorio di scrittura creativa “La Cura delle Parole” (lacuradelleparole.it) all’inizio della pandemia.

Aega ASA, Andriulli: il Premio Mondi Lucani risorsa per generare opportunità per i giovani

Aega ASA, Andriulli: il Premio Mondi Lucani risorsa per generare opportunità per i giovani

La Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli, intervistata da Affari Italiani durante il workshop formativo rivolto a 10 studenti dell’Università degli Studi della Basilicata e tenutosi a Cori (LT) dal 25 al 27 giugno scorsi. L’iniziativa è nata dal Premio Mondi Lucani, in particolare da uno dei Premiati dell’edizione 2020, Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer della società norvegese Aega ASA.

Di seguito l’intervista:
https://www.affaritaliani.it/coffee/video/notizie-dalle-aziende/andriulli-concetto-economia-del-sapere-del-saper-fare-747650.html?fbclid=IwAR08y78uBSzHO5FvBD2ERDL_uTA61wZdVDWh-yyrJp6prXuzAn3JzMD8HgA

Qui il reportage del Summer Solar PV Workshop: 

Dal Premio Mondi Lucani il “Summer Solar PV Workshop” di Aega ASA. Il video

Dal Premio Mondi Lucani il “Summer Solar PV Workshop” di Aega ASA. Il video

Generare “connessioni” e opportunità per i giovani lucani e la Basilicata attraverso il Network dei Lucani nel Mondo.

E’ una delle mission del Premio Mondi Lucani che si è concretizzata nei giorni scorsi con il primo “Summer Solar PV Workshop” offerto dalla società norvegese Aega ASA. Il workshop si è tenuto a Cori (Lt) dal 25 al 27 giugno scorso e ha visto la partecipazione di dieci studenti magistrali dei corsi di economia e ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata. Un’ iniziativa che rappresenta i valori fondanti del Premio Mondi Lucani: Restituzione, Connessione e Network.

I premiati infatti nell’accettare il Premio, sottoscrivono un patto etico che li impegna a trasferire il proprio Know how e a generare opportunità formative per i giovani studenti, gli imprenditori e gli aspiranti tali. Non ha esitato a farlo Fabio Buonsanti, premiato 2020 e Chief Operating Officer della multinazionale Aega ASA leader nel settore delle energie rinnovabili, guardando agli studenti dell’Università in cui lui stesso ha studiato. La due giorni di formazione, in virtù di un protocollo di intesa tra la Mondi Lucani e l’Unibas, ha permesso agli studenti di acquisire competenze ed esperienze tecnico-pratiche su un grande impianto fotovoltaico.

Attraverso il Premio Mondi Lucani e i suoi eventi di formazione, il know-how delle “particelle” lucane sparse per il mondo non è più disperso, ma è messo a disposizione della Basilicata. Un
modello di “Economia del Sapere” che ben si sposa con la sostenibilità ambientale e sociale delle aziende.

Alla giornata di formazione, oltre alla società norvegese, hanno partecipato aziende del settore tra le quali ESA Energie SpA con il suo Direttore Generale, il lucano Vincenzo Marella. Alta l’attenzione e l’interesse da parte dei laureandi che hanno potuto incontrare e interagire con il mondo imprenditoriale delle energie rinnovabili.

A conclusione del workshop gli studenti hanno svolto un’attività di verifica dei concetti appresi attraverso un’esercitazione di calcolo della redditività di un impianto fotovoltaico. Un’opportunità di confronto su visioni e prospettive del mondo del lavoro.

“Questa è solo una serie di opportunità che il Network Mondi Lucani può generare, – ha detto la Presidente di Mondi Lucani, Maria Andriulli. Sono tanti i lucani nel mondo che aspettano soltanto l’occasione per tendere la mano alla Basilicata. Il Premio Mondi Lucani ambisce a fare questo”.

La due giorni si è conclusa con un momento dedicato al racconto di una Basilicata da vivere e visitare, con la consegna di libri e una targa per ricordare l’evento.

Il Prorettore al Public Engagement, prof. Nicola Cavallo, ha consegnato il prezioso sigillo dell’Università degli Studi di Basilicata a Fabio Buonsanti e a Nils Petter Skaset, CEO di Aega ASA per sottolineare il valore delle attività svolte auspicando un proseguo futuro. Il premiato Mondi Lucani 2020 Fabio Buonsanti non disatteso le aspettative del Prorettore prendendo già un impegno per il prossimo anno.

Gli studenti Unibas al Summer Solar PV Workshop grazie al Premio Mondi Lucani

Gli studenti Unibas al Summer Solar PV Workshop grazie al Premio Mondi Lucani

La missione del Premio “Mondi Lucani”, ovvero generare occasioni di crescita per la Basilicata e soprattutto per i giovani attraverso il Network dei Lucani eccellenti nel mondo, si è concretizzata in un’opportunità di formazione per dieci studenti dell’Università degli Studi della Basilicata. Si è infatti concluso a Cori (Latina) il “Summer Solar PV Workshop” offerto dalla multinazionale norvegese Aega ASA, leader nel settore delle energie rinnovabili.

Il workshop ha visto protagonisti le studentesse e gli studenti magistrali dei corsi di studio in Economia e Ingegneria.

L’opportunità è la legacy del Premio Mondi Lucani 2020, riconoscimento di cui Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA, è stato insignito, condividendone pienamente uno dei valori fondanti: la “Restituzione”. In virtù di un protocollo d’intesa tra l’Associazione Mondi Lucani e l’Università della Basilicata, gli studenti dell’ateneo lucano, selezionati attraverso un apposito bando, hanno partecipato a un’intensa giornata in cui si sono alternati momenti di formazione teorico-pratica e la visita a un campo per la produzione di energia fotovoltaica.

Alla giornata di formazione, oltre alla società norvegese, hanno partecipato aziende del settore come ESA Energie SpA, 3 F Advisors, Relight Energy Services srl, PS&M, con le quali i ragazzi hanno dialogato, scambiandosi esperienze e consigli. Il Prorettore al Public Engagement, prof. Nicola Cavallo, ha evidenziato che “l’Unibas ha creduto sin dall’inizio nelle opportunità generate dal Premio Mondi Lucani, che oggi ha permesso l’incontro tra l’Università e l’impresa, fornendo agli studenti un’occasione di confronto e crescita”.

“Siamo sicuri – ha spiegato Maria Andriulli, Presidente della Mondi Lucani – che questa è solo la prima di una serie di opportunità che il Network Mondi Lucani può generare, promuovendo lo sviluppo territoriale. Tanti sono i lucani eccellenti fuori regione che aspettano soltanto l’occasione per tendere la mano alla Basilicata. Il Premio Mondi Lucani ambisce a fare questo”.

 

Dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop di Aega ASA per 10 studenti Unibas

Dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop di Aega ASA per 10 studenti Unibas

L’iniziativa nasce dal Premio Mondi Lucani, evento che ha l’obiettivo di creare opportunità per la Basilicata grazie ai Lucani nel mondo

Si terrà a Cori (LT) dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop offerto dalla società norvegese Aega ASA, multinazionale attiva nel campo delle energie rinnovabili, e riservato a 10 studenti delle Facoltà di Ingegneria ed Economia dell’Università degli Studi della Basilicata.

L’opportunità nasce grazie a Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA, che lo scorso settembre durante il Premio Mondi Lucani, riconoscimento di cui è stato insignito, espresse il desiderio di lasciare un segno tangibile, sposando appieno i valori portanti del Premio: connessione, restituzione, network.

Di qui, l’idea di offrire questa occasione agli studenti dell’Unibas, con cui la Mondi Lucani è legata attraverso un protocollo d’intesa.

I ragazzi e le ragazze selezionati/e negli scorsi mesi attraverso un apposito bando avranno la possibilità di partecipare ad un workshop di due giorni denso di momenti di formazione e networking, nonché visite nei parchi fotovoltaici dell’azienda.

“I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”, il 19 giugno il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk

“I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”, il 19 giugno il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk

Sabato 19 giugno si terrà in live streaming dalle 11:00 sui canali social della Mondi Lucani e su www.mondilucani.it il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk. Tema: “I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”.

Protagonisti del Digital Talk i Premiati Mondi Lucani 2021, Lucani e Lucane nel Mondo che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, all’impresa, fino al mondo creativo, della tecnologia e dell’innovazione.

Obiettivo dell’iniziativa metterli attorno ad un tavolo, seppur digitale, insieme agli attori dello sviluppo locale – ma non solo – per favorire un dialogo capace di generare valore e nuove traiettorie per la Basilicata attraverso la condivisione di know-how ed esperienze.

In tal senso, il sapere dei Lucani eccellenti che operano fuori dai confini regionali non è più disperso, ma messo a disposizione della propria regione.

Nel dibattito interverranno: Enrico Carretta, imprenditore (Centro della Mozzarella, Officine del dolce, Pizza e Salato); Gianluca De Novi, Docente di Radiologia all’Harvard Medical School e Dirigente del Massachussetts General Hospital, imprenditore; Enza Lattanzi, CEO della Bifrost Music, lo stilista Michele MiglionicoNicola Pirrone, Dirigente di ricerca del CNR – Istituto sull’inquinamento atmosferico – Premiati Mondi Lucani 2021 – e Daniele Alberti, imprenditore e fondatore di Starboost, Maria Andriulli, Presidente della Mondi Lucani, Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA e Premiato 2020, Francesco Di Ciommo, Prof. di Diritto Privato, Prorettore alle Relazioni con gli Alunni presso la LUISS G. Carli e Premiato 2020, Piero Marrese, Presidente della Provincia di Matera, Antonio Nicoletti, Direttore generale dell’APT Basilicata. Modera la giornalista Antonella Ciervo.

Il Mondi Lucani Digital Talk del 19 giugno è stato preceduto da quello sul tema “Rigenerazione Sud: tra innovazione digitale, sociale e imprenditoriale” tenutosi il 12 giugno scorso e accessibile al seguente link: https://youtu.be/RDzvCapYg14

Tutte le informazioni sul Premio Mondi Lucani 2021 e sui prossimi appuntamenti su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

La puntata integrale del 19 giugno 

 

LUISS G. Carli, il Premiato Mondi Lucani 2020 Di Ciommo nominato Prorettore

LUISS G. Carli, il Premiato Mondi Lucani 2020 Di Ciommo nominato Prorettore

Francesco Di Ciommo, Premiato Mondi Lucani 2020 e membro del Comitato scientifico del Premio Mondi Lucani 2021, è stato nominato Prorettore alle Relazioni con gli Alunni presso la LUISS G. Carli dove è professore ordinario di Diritto Privato.

Dalla Mondi Lucani le più sincere congratulazioni per la prestigiosa designazione accademica e i migliori auguri di buon lavoro.

 

Fonte: Il Quotidiano (17 giugno 2021)

L’innovazione sociale, digitale e imprenditoriale per “rigenerare” il Sud: il tema del primo Mondi Lucani Digital Talk

L’innovazione sociale, digitale e imprenditoriale per “rigenerare” il Sud: il tema del primo Mondi Lucani Digital Talk

“Rigenerazione Sud: tra innovazione sociale, digitale e imprenditoriale”. È questo il titolo del primo Mondi Lucani Digital Talk tenutosi in live streaming sabato 12 giugno. L’evento si inserisce nell’ambito del Premio Mondi Lucani 2021, un riconoscimento, ideato dall’omonima associazione, riservato ai Lucani e alle Lucane fuori regione che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia all’impresa, fino al mondo creativo, della tecnologia e dell’innovazione.

Valore portante del Premio la “restituzione” attraverso il trasferimento di know-how, oltre a favorire opportunità concrete di sviluppo e crescita per la Basilicata. A tal fine, i Mondi Lucani Digital Talk diventano uno spazio in cui il network dei Premiati Mondi Lucani si incontra con gli attori dello sviluppo locale per generare nuove idee, visioni e progetti.

Rigenerazione attraverso la sostenibilità, la formazione, la digitalizzazione, le riforme e la creazione di opportunità per giovani i temi cardine del dibattito, moderato dalla giornalista Antonella Ciervo.

Prossimo appuntamento sabato 19 giugno con “I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro” in live streaming dalle 11.00 sui canali Facebook e YouTube della Mondi Lucani e su www.mondilucani.it

L’approfondimento di TRM Network

La puntata integrale del Mondi Lucani Digital Talk

 

Tutte le informazioni sul Premio Mondi Lucani 2021 e sui prossimi appuntamenti su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

Sabato 12 giugno il primo Mondi Lucani Digital Talk

Sabato 12 giugno il primo Mondi Lucani Digital Talk

“Rigenerazione Sud: tra innovazione sociale, digitale e imprenditoriale” il tema del talk al quale prenderanno parte i Premiati Mondi Lucani e gli attori dello sviluppo locale

Come “rigenerare” il Sud portando innovazione sociale, digitale e imprenditoriale. Se ne parlerà nel primo Mondi Lucani Digital Talk sabato 12 giugno dalle ore 11.00 in live streaming sui canali social (Facebook e YouTube) e sul sito web (www.mondilucani.it) dell’Associazione Mondi Lucani.

I Mondi Lucani Digital Talk rientrano nell’ambito degli eventi del Premio Mondi Lucani 2021, un riconoscimento ai Lucani nel Mondo che eccellono negli ambiti professionali dell’economia e della finanza, dell’impresa, della tecnologia e dell’innovazione, del mondo creativo, della pubblica amministrazione e del terzo settore.

Aspetto innovativo del Premio il valore della “Restituzione” attraverso il trasferimento di know-how e best practices applicabili alla Basilicata, oltre a favorire opportunità concrete di sviluppo e crescita per la regione. In tal senso, i Mondi Lucani Digital Talk diventano uno spazio in cui il network dei Premiati Mondi Lucani si incontra con gli attori dello sviluppo locale per generare nuove idee, visioni e progetti.

Nel dibattito interverranno: Anna Maria Antonietta Carriero (Capo del Servizio Analisi e Rapporti Istituzionali della UIF, Banca d’Italia), Alfredo Carmine Cestari (Imprenditore, Gruppo Cestari e Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica), Fedele De Novellis (Economista senior, REF Ricerche), Francesca Viggiano (Sustainability Program Manager presso Georg Fischer Piping Systems LLC), Francesco Paolo Zaccaro (Architetto e Partner, VIGUIER), Premiati Mondi Lucani 2021, e Nicola Cavallo (Prof. Fisica sperimentale e Prorettore al Public Engagement, Unibas), Gregorio De Felice (Chief Economist, Intesa Sanpaolo; già Premiato 2019), Francesco Piersoft Paolicelli (Docente di Opengov e Opendata – Università LUM. Formatore in robotica educativa e coding, Consulente delle P.A. per Opengov; già Premiato 2020), Giuseppe Pisauro (Presidente dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio; già Premiato 2020), Michele Somma (Presidente della Camera di Commercio di Basilicata). Modera il Talk la giornalista Antonella Ciervo.

Secondo appuntamento sabato 19 giugno con “I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”.

Tutte le informazioni sul Premio Mondi Lucani 2021 e sui prossimi appuntamenti su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

Di seguito, la puntata integrale. 

 

 

Al via il Premio Mondi Lucani 2021: svelati i Premiati della terza edizione

Al via il Premio Mondi Lucani 2021: svelati i Premiati della terza edizione

Al via la terza edizione del Premio Mondi Lucani, il riconoscimento ai Lucani nel Mondo che eccellono negli ambiti professionali dell’economia e della finanza, dell’impresa, della tecnologia e dell’innovazione, del mondo creativo, della pubblica amministrazione e del terzo settore.

Obiettivo dell’iniziativa: creare un network di Lucani nel Mondo che porta in Basilicata nuove idee, progetti e opportunità concrete di sviluppo per la nostra regione e per i giovani. Connessione, restituzione e network sono, infatti, i valori portanti del Premio.

 

Premiati dell’edizione 2021 sono: Enrico Carretta, Imprenditore (Centro della Mozzarella, Officine del Dolce, Pizza e Salato); Anna Maria Antonietta Carriero, Capo dei Servizi Analisi e Rapporti Istituzionali della UIF, Banca d’Italia; Alfredo Carmine Cestari, Imprenditore (Gruppo Cestari) e Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica; Fedele De Novellis, Economista Senior presso REF Ricerche; Gianluca De Novi, Docente di Radiologia all’Harvard Medical School, Dirigente del Medical Device and Simulation Laboratory presso il Massachusetts General Hospital, imprenditore; Enza Lattanzi, CEO della Bifrost Music; Michele Miglionico, Stilista; Nicola Pirrone, Dirigente di ricerca, CNR – Istituto sull’inquinamento atmosferico; Francesca Viggiano, Sustainability Program Manager presso Georg – Fischer Piping System LLC; Imma Vitelli, Giornalista, scrittrice, sceneggiatrice; Francesco Paolo Zaccaro, Architetto e partner presso lo studio parigino Viguier.

Il Premio, ideato dalla Mondi Lucani, quest’anno vede la collaborazione di Intesa Sanpaolo e avrà inizio con i Mondi Lucani Digital Talk, il primo il 12 giugno sul tema “Rigenerazione Sud: tra innovazione sociale, digitale e imprenditoriale”, al quale seguirà il 19 giugno “I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro” (qui il programma con tutti i partecipanti).

I Digital Talk, che saranno trasmessi in live streaming sui canali social della Mondi Lucani, vedranno protagonisti i Premiati 2021, il Network Mondi Lucani e gli attori dello sviluppo locale in un dialogo volto a generare idee e nuovi progetti per la Basilicata attraverso la condivisione di esperienze e di know-how.

Nell’ambito delle iniziative del Premio, l’8 agosto a Montescaglioso sarà presentato il romanzo “La Guerra di Nina” della scrittrice Imma Vitelli, Premiata Mondi Lucani 2021.

La serata evento di premiazione si terrà il 19 agosto nel Castello Torre Mare di Metaponto (Bernalda, MT) e sarà trasmessa in diretta su TRM Network.

Tutte le informazioni e il programma dettagliato su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

 

Poesia, parte oggi il concorso “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”

Poesia, parte oggi il concorso “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”

Un concorso per intercettare le esperienze creative dei Lucani che vivono al di fuori dei confini regionali

Con l’obiettivo di intercettare e promuovere le esperienze creative dei Lucani nel Mondo che vivono al di fuori dei confini regionali, negli ambiti della scrittura, della musica, delle arti visive e performative, la Mondi Lucani e la Mutual Benefit Society San Rocco di Paterson (New Jersey – USA) presentano “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”.

L’edizione 2021, vede protagonista la poesia con un tema ben preciso, ovvero “la Madre“, nelle sue sfumature più variegate, dall’idea dell’origine (terra madre, lingua madre, madre terrena, madre spirituale), alla nascita e alle rinascite insite nelle esperienze di attraversamento di luoghi e culture diverse, alla memoria, all’appartenenza e alla loro reinvenzione nella creazione linguistica.

Al concorso, gratuito, possono partecipare tutti i lucani, anche di origine, che risiedono al di fuori della Basilicata, inviando un massimo di tre poesie in lingua italiana e/o dialetto lucano. Tutti i dettagli sulle modalità di partecipazione sono presenti sul sito www.mondilucani.it alla seguente pagina: https://www.mondilucani.it/officine-creative-scrittura-a-viva-voce-dai-lucani-nel-mondo/ .

La serata-evento di premiazione di 10 autori si terrà il 16 agosto 2021 alle 21.00 a Montescaglioso nell’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo, durante la quale avrà luogo la lettura dei testi, curata da attori e accompagnata da una performance musicale, alla presenza del comitato di lettura e del pubblico.

 

La Mondi Lucani firma un protocollo di intesa con  l’Agenzia di Promozione Territoriale (APT Basilicata)

La Mondi Lucani firma un protocollo di intesa con l’Agenzia di Promozione Territoriale (APT Basilicata)

Attivare proficue sinergie per promuovere attività comuni di valorizzazione del territorio, nonché azioni per favorire il turismo delle radici e del ritorno.

Questa la finalità del protocollo di intesa siglato tra l’Agenzia di Promozione Territoriale (APT Basilicata) e l’Associazione Mondi Lucani.

<Dice la scrittrice Isa Grassano che è possibile portare un lucano fuori dalla Basilicata, ma non è possibile portare la Basilicata fuori da un lucano – commenta così il Direttore Generale dell‘APTAntonio Nicoletti – con l’APT vogliamo contribuire a che si mantenga forte il legame tra persone e loro luoghi di origine, luoghi che in Basilicata più che altrove possono definirsi “di appartenenza”. Questo legame rappresenta un valore aggiunto per la promozione del territorio; e con questa, insieme ad altre iniziative in programma, abbiamo ripreso un percorso di dialogo e collaborazione con i “nostri” lucani nel mondo: un patrimonio di relazioni, di storia e di storie, da coltivare trasformandolo in risorsa emozionale per chi è dovuto partire, risorsa di sviluppo per chi è dovuto restare>.

Soddisfazione è stata espressa dalla Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli.

<Contribuire all’attività di promozione del territorio dell’APT Basilicata è un ulteriore tassello che permette di trasformare le connessioni generate dal Network Mondi Lucani in opportunità per la Basilicata – afferma la Presidente -. Se pensiamo poi, agli oltre 80 milioni di persone di origine italiana sparse per il mondo, una fetta di mercato dall’elevato potenziale per il nostro turismo, allora ancora di più occorre impegnarsi per costruire ponti culturali, rafforzare legami con le comunità di lucani nel mondo e mettere in campo iniziative di promozione territoriale per la nostra regione>.

Il protocollo di intesa prevede, infatti, azioni di promozione del territorio in occasione degli eventi di punta dell’Associazione, come il Premio Mondi Lucani, oltre alle iniziative e ai progetti in corso che coinvolgono i lucani nel mondo degli Stati Uniti, del Canada, dell’America Latina e dei Paesi europei.

 

 

Concluso il Progetto della Mondi Lucani “#InsiemeRedazioniamo – una redazione giornalistica 3.0 in ogni scuola”

Concluso il Progetto della Mondi Lucani “#InsiemeRedazioniamo – una redazione giornalistica 3.0 in ogni scuola”

“InsiemeRedazioniAmo – una redazione giornalistica 3.0 in ogni scuola” è il progetto che si è concluso a marzo 2021 e che ha visto protagonisti i ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Palazzo-Salinari e il Comune di Montescaglioso.

Promosso dall’Associazione Mondi Lucani, il progetto è stato approvato dalla Regione Basilicata e finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nell’ambito delle iniziative e dei progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale per la realizzazione di attività di interesse generale di cui all’art. 5 del D.Lgs n.117/2017.

Promuovere un’educazione di qualità equa e inclusiva, offrire opportunità di apprendimento per tutti, promuovere la cultura del volontariato, rafforzare la cittadinanza attiva e la legalità, tutelare e valorizzare i beni comuni, questi gli obiettivi del progetto avviato nel 2020 e concluso a marzo 2021.

Insieme agli esperti e ai volontari, i ragazzi hanno affrontato tematiche come la cultura del volontariato, il fenomeno del cyberbullismo e delle dipendenze, i diritti umani, l’importanza dei beni comuni, ma anche gli effetti della pandemia, nonché come valorizzare un bene tangibile della Città.

Per approfondire tali argomenti, gli alunni si sono trasformati in piccoli giornalisti in erba, intervistando, seppur in modalità a distanza, gli attori del volontariato locale, un rappresentante della polizia postale, il vicesindaco della Città e un’importante funzionaria internazionale delle Nazioni Unite.

Il sito web dedicato e i canali social hanno costituito il collegamento con la comunità e l’intero istituto scolastico, diventando il contenitore di quanto i ragazzi hanno realizzato.

Durante il laboratorio di video-giornalismo, i ragazzi hanno appreso nuove modalità di narrazione e tecniche di ripresa video-fotografica. Organizzati come una vera troupe televisiva, hanno realizzato alcune puntate di una miniserie dal titolo “Alla scoperta della mia Città”, al fine di valorizzare il ricco patrimonio artistico-architettonico di Montescaglioso.

Contemporaneamente ai percorsi per apprendere le basi del giornalismo, gli alunni sono stati coinvolti in attività di counselling, finalizzate a migliorare il benessere dell’ambiente scolastico attraverso l’apprendimento di abilità utili per poter gestire l’emotività e le relazioni sociali.

Il progetto ha previsto una ricognizione dei beni tangibili e intangibili della Città al fine di permettere ai partecipanti di individuarne uno in particolare e sviluppare su questo un piano della comunicazione e la realizzazione di uno spot video promozionale.

É stato così scelto il sito archeologico di Porta Schiavone, situato nel cuore della Città, dove negli anni 90 vennero alla luce i resti una fortificazione con abitazioni e sepolture risalenti al IV e III sec. a.C.

A illustrare l’importanza del sito è stato un vero archeologo, ovvero il prof. Dimitri Roubis dell’Università degli Studi della Basilicata, che è intervenuto durante una lezione di storia, suscitando l’interesse degli alunni.

Un progetto che ha incuriosito i ragazzi e permesso nuove esperienze attraverso i linguaggi della comunicazione.

Ileana Disabato

Mondi Lucani a Buongiorno Regione per raccontare il Premio e le opportunità per la Basilicata e i giovani

Mondi Lucani a Buongiorno Regione per raccontare il Premio e le opportunità per la Basilicata e i giovani

Il Premio Mondi Lucani nasce per riportare i Lucani sparsi per il mondo in Basilicata, chiedendo loro di “restituire” qualcosa alla propria terra in termini di saperi, idee e opportunità.
La Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli, è stata invitata nella trasmissione 𝐁𝐮𝐨𝐧𝐠𝐢𝐨𝐫𝐧𝐨 𝐑𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐞 per raccontare il Premio e l’opportunità che questa iniziativa ha generato per 10 giovani dell’Università degli Studi della Basilicata.
Gli studenti saranno ospiti di Aega ASA per un workshop di due giorni, un’occasione formativa offerta grazie a Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer della multinazionale norvegese e Premiato Mondi Lucani 2020.

Dal Premio Mondi Lucani, il bando “Spring/Summer Solar PV workshop 2021” rivolto a 10 studenti dell’Unibas

Dal Premio Mondi Lucani, il bando “Spring/Summer Solar PV workshop 2021” rivolto a 10 studenti dell’Unibas

Mentre il Premio Mondi Lucani è nel pieno dell’organizzazione della sua terza edizione, attraverso un bando pubblicato sul sito del CAOS (Centro di Ateneo Orientamento Studenti) dell’Università degli Studi della Basilicata è possibile candidarsi allo “Spring/Summer Solar PV workshop 2021”, offerto da Aega ASA, società norvegese operante nel settore delle energie rinnovabili, e rivolto a 10 studenti/studentesse magistrali di economia e ingegneria dell’Unibas. (altro…)