Mondi Lucani: l’evento “Officine Creative. Scrittura a viva voce” unisce i Lucani nel Mondo con la poesia. Il video

Mondi Lucani: l’evento “Officine Creative. Scrittura a viva voce” unisce i Lucani nel Mondo con la poesia. Il video

Le suggestioni delle poesie interpretate dall’attrice Pacifica Artuso, intrecciate con la musica della pianista Stefania Mobili13o e del trombettista Francesco Panico, hanno incantato il pubblico nella prima edizione di “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo“. L’iniziativa, presentata da Micla Petrelli e Maria Andriulli, è stata organizzata dalla Mutual Benefit Society San Rocco di Paterson (New Jersey) e dall’Associazione Mondi Lucani con il patrocinio della Regione Basilicata e del Comune di Montescaglioso in collaborazione con Lams, Associazione Rocco D’Ambrosio, Lilit Books e Amici della Basilicata in Lombardia e con il contributo di BCC Alberobello Sammichele e Monopoli.

L’evento, nato da un’idea di Micla Petrelli, si è tenuto il 16 agosto nella cornice del chiostro rinascimentale dell’Abbazia benedettina di San Michele Arcangelo di Montescaglioso, in occasione della “Giornata dell’Emigrazione”.
Dieci le opere vincitrici di autori lucani: Tommaso Campera, Pietro Cifarelli, Antonio Dartizio, Antonio Ditaranto, Rocco Murro, Marcella Mastropietro, Anna Donata Nobile ed Enzo Mario Roseto. Selezionate anche due poesie postume, quelle di Vincenza Castria e Luigi Natale.

Tutte le opere sono state sottoposte a un’attenta valutazione di un illustre comitato di lettura, composto da Micla Petrelli, Maria Raffaella Magistro, Grazia Ventrelli e Rossella Ciarfaglia. Un tema, quello della Madre, che ha permesso la narrazione poetica dei sentimenti, dei valori e dei legami con la terra d’origine e con la Madre in tutte le sue accezioni.

Tra le dieci opere, in prima assoluta è stata presentata la poesia postuma di Vincenza Castria, la donna simbolo delle lotte contadine del 1949, che costarono la vita al marito Giuseppe Novello, ucciso durante le proteste.
Una vera perla il cui titolo è: Terra! Madre terra mia!

Alla serata erano presenti i figli di Vincenza Castria, scomparsa nel 1999. “A viva voce” dell’autore Antonio Dartizio, di origini grassanesi, la poesia  “Ah ..mamm.. mamm”.

Non è mancata la presenza degli autori giunti da diverse parti d’Italia. “Il paese mio” è la poesia di Anna Donata Nobile, dedicata a Montescaglioso tra le dieci selezionate.
Rocco Murro, residente negli Stati Uniti, ha partecipato con la poesia “Via Fornello 1969”, una “fotografia” che racconta la sera prima della partenza per l’America.

A viva voce anche la poesia in dialetto montese “U banchtiedd” di Antonio Ditaranto, giunta attraverso un video messaggio.
Fuori concorso sono state selezionate anche le poesie arrivate da Maria Gorman dall’Australia e da Josè Mellillo dall’Argentina, poesie che saranno incluse in una futura pubblicazione.

A chiudere la serata dedicata alla poesia, è stata “Tarantella Lucana” di Michele Adamo, Presidente del Circolo Lucano di Bologna, inclusa tra le poesie fuori concorso.

Speciale Premio Mondi Lucani 2021: un Network di Premiati per generare nuovo sviluppo in Basilicata. Il video

Speciale Premio Mondi Lucani 2021: un Network di Premiati per generare nuovo sviluppo in Basilicata. Il video

Un Network di Lucane e Lucani nel Mondo che promuove nuovi processi di sviluppo per la Basilicata. Come? Incontrando i giovani per trasferire il know-how appreso “altrove” e creando opportunità concrete.
Una visione che ha preso forma durante il Premio Mondi Lucani 2021, un’edizione ricca di gesti di “Restituzione” che tendono la mano ai giovani lucani, ma non solo.
Tra i risultati 10 stage per giovani lucani, ma anche futuri incontri tra i premiati, gli studenti e gli aspiranti imprenditori.

Premio Mondi Lucani, l’edizione 2021 genera nuove opportunità per i giovani

Premio Mondi Lucani, l’edizione 2021 genera nuove opportunità per i giovani

10 stage per giovani lucani, ma anche futuri incontri tra i premiati, gli studenti e gli aspiranti imprenditori

Anche questa edizione del Premio Mondi Lucani si è conclusa all’insegna della “Restituzione” e delle “Connessioni”, valori fondanti e identificativi di un riconoscimento unico nel suo genere, capace di creare opportunità per i giovani e sviluppo per la Basilicata grazie a un network di Lucani e Lucane nel Mondo.

La consegna dei riconoscimenti 2021 quest’anno è avvenuta nel Castello Torre Mare di Metaponto nella serata del 19 agosto. A presentare l’evento Ileana Disabato e Pierangelo Venezia.

Tutti lucani e lucane che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, passando per il mondo creativo fino a quello della tecnologia e dell’innovazione.

Undici gli insigniti del premio della terza edizione: Enrico Carretta, Imprenditore (Centro della Mozzarella, Officine del Dolce, Pizza e Salato); Anna Maria Antonietta Carriero, Capo del Servizio Analisi e Rapporti Istituzionali della UIF, Banca d’Italia; Alfredo Carmine Cestari, Imprenditore (Gruppo Cestari) e Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica; Fedele De Novellis, Economista e partner di REF Ricerche; Gianluca De Novi, Docente di Radiologia all’Harvard Medical School, Dirigente del Medical Device and Simulation Laboratory presso il Massachusetts General Hospital, imprenditore; Enza Lattanzi, CEO della Bifrost Music; Michele Miglionico, Stilista; Nicola Pirrone, Dirigente di ricerca, CNR – Istituto sull’inquinamento atmosferico; Francesca Viggiano, Sustainability Program Manager presso la Georg – Fischer Piping System LLC; Imma Vitelli, Giornalista, scrittrice, sceneggiatrice; Francesco Paolo Zaccaro, Architetto e partner dello studio parigino Viguier.

Importante risultato portato a casa sono stati gli stage retribuiti messi a disposizione dal Premiato Alfredo Carmine Cestari. Dieci giovani lucani/e che nelle sedi del Gruppo Cestari di Napoli, Roma, Milano e Bruxelles, nonché negli uffici del continente africano, avranno l’opportunità di approcciarsi al mondo del lavoro.

Incontrare i giovani per stimolarne la vocazione a fare impresa è l’impegno assunto dall’imprenditore Enrico Carretta, di origini lavellesi, che a Milano e in Europa porta sulle tavole le eccellenze lucane.

 

Anche la premiata Mondi Lucani 2021 Anna Maria Antonietta Carriero, Capo del Servizio Analisi e Rapporti Istituzionali della UIF presso la Banca d’Italia, ha preso un formale impegno, affinchè alcuni studenti dell’Università della Basilicata possano partecipare a un importante convegno sul tema dell’antiriciclaggio, che si terrà prossimamente a Potenza.

Il legame della Mondi Lucani con l’Unibas ha già permesso nei mesi scorsi a dieci studenti dei corsi di Ingegneria ed Economia di frequentare il “Summer Solar PV workshop”, offerto dal Premiato Mondi Lucani 2020 Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega Asa multinazionale norvegese leader in Europa nel campo delle rinnovabili.

Connessioni e relazioni che nei prossimi mesi rafforzeranno sempre di più il legame tra l’Unibas e il network Mondi Lucani attraverso incontri e seminari.

E’ l’impegno che Gianluca De Novi, premiato 2021, ha fatto arrivare da Boston attraverso un video messaggio.

Il presidente della Provincia di Matera Piero Marrese ha dichiarato <La Provincia in prima linea in questo progetto che guarda alle nuove generazioni, l’obiettivo è far sì che le esperienze dei lucani nel mondo possano rappresentare opportunità, una forza e una speranza in più per i giovani>.

Tante le idee e le visioni per la Basilicata emerse durante la premiazione dei lucani che hanno portato la loro esperienza nei campi della sostenibilità, innovazione e creatività.

Il network Mondi Lucani è un serbatoio di saperi a disposizione della Basilicata che rappresenta un modello di economia della conoscenza che va sostenuto ha ribadito Gregorio De Felice, Capo Economista di Intesa Sanpaolo.

A raccontare un’altra legacy del Premio è stato Luca Pieri, presidente di Aspes Spa e in rappresentanza del Comune di Pesaro e del Rossini Opera Festival, che ha voluto testimoniare l’importante accordo con il Toronto City Opera raggiunto grazie ad una connessione creata con il Premiato Mondi Lucani 2020, Richard Paradiso, di origini materane. “Un accordo che deve comprendere anche Matera e la Basilicata” ha detto la presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli.

Riflessioni ed emozioni a conclusione della serata con la premiazione di Imma Vitelli oggi scrittrice, già inviata di guerra per tanti anni sui maggiori fronti internazionali quando ha ricordato la situazione in Afghanistan. A premiarla Alessandra Rossi, Chief technical Advisor delle Nazioni Unite, attualmente in Honduras da sempre impegnata nella difesa dei diritti umani

Maggiori informazioni su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

 

Premio Mondi Lucani, il 19 agosto la serata evento di premiazione

Premio Mondi Lucani, il 19 agosto la serata evento di premiazione

Creare un Network di Lucani sparsi per il mondo come motore di nuovo sviluppo per la Basilicata. E’ l’obiettivo del Premio Mondi Lucani, ideato e organizzato dall’Associazione Mondi Lucani, i cui tre valori portanti sono: Connessione, Restituzione e Network.

La terza edizione del Premio si terrà il 19 agosto nel Castello Torre Mare di Metaponto (Bernalda, MT) e sarà trasmesso in diretta televisiva dalle 21.00 su TRM h24 (canale 16 di Puglia e Basilicata, canale 519 Sky e Tivùsat e in streaming sul canale YouTube di trmh24 e su www.mondilucani.it). La serata evento sarà animata dalla voce di Frank Tritto insieme alla Retrògusto band.

I Premiati sono Lucani, anche di discendenza, che, fuori dai confini regionali, eccellono in vari ambiti professionali dall’economia all’impresa, passando per il mondo creativo fino a quello della tecnologia e dell’innovazione.

Undici gli insigniti del riconoscimento della terza edizione: Enrico Carretta, Imprenditore (Centro della Mozzarella, Officine del Dolce, Pizza e Salato); Anna Maria Antonietta Carriero, Capo dei Servizi Analisi e Rapporti Istituzionali della UIF, Banca d’Italia; Alfredo Carmine Cestari, Imprenditore (Gruppo Cestari) e Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica; Fedele De Novellis, Economista e partner di REF Ricerche; Gianluca De Novi, Docente di Radiologia all’Harvard Medical School, Dirigente del Medical Device and Simulation Laboratory presso il Massachusetts General Hospital, imprenditore; Enza Lattanzi, CEO della Bifrost Music; Michele Miglionico, Stilista; Nicola Pirrone, Dirigente di ricerca, CNR – Istituto sull’inquinamento atmosferico; Francesca Viggiano, Sustainability Program Manager presso la Georg – Fischer Piping System LLC; Imma Vitelli, Giornalista, scrittrice, sceneggiatrice; Francesco Paolo Zaccaro, Architetto e partner dello studio parigino Viguier.

Un Premio che genera opportunità, come quella del Premiato Mondi Lucani 2020 Fabio Buonsanti, nel management di una multinazionale norvegese leader nel settore delle energie rinnovabili, il quale ha sposato appieno il valore della “Restituzione” mettendo a disposizione di 10 studenti dell’Unibas un workshop di due giorni (guarda il video: https://youtu.be/w9td1j_B_Y8) ricco di momenti formativi teorico-pratici con la visita a uno dei parchi fotovoltaici dell’azienda oltre a favorire incontri di networking con realtà imprenditoriali.

La serata evento di premiazione è solo il culmine di una serie di attività che hanno coinvolto e coinvolgeranno i Lucani e le Lucane nel mondo premiati/e.

Il 12 e il 19 giugno scorsi, infatti, si sono tenuti i Mondi Lucani Digital Talk, spazi in cui il network dei Premiati Mondi Lucani ha incontrato gli attori dello sviluppo locale – ma non solo – per condividere il proprio know-how in un dialogo volto a tracciare nuovi progetti e traiettorie per la Basilicata.

In questo senso, il Premio Mondi Lucani diventa un modo per far sì che il sapere delle “particelle” lucane sparse per il mondo sia messo a disposizione della regione.

Nei prossimi mesi, i Premiati saranno invitati a tenere incontri, workshop e lezioni magistrali all’Università degli Studi della Basilicata (tra i principali partner della Mondi Lucani) per trasferire il loro sapere ai giovani.

 

Aspettando il Premio Mondi Lucani 2021. L’anteprima su TRM Network. Il video

Aspettando il Premio Mondi Lucani 2021. L’anteprima su TRM Network. Il video

La Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli, ospite di TRM Network in vista della terza edizione del Premio Mondi Lucani 2021, che si terrà giovedì 19 agosto nel Castello Torre Mare di Metaponto.

La serata evento di premiazione sarà trasmessa in diretta televisiva su TRM h24
– canale 16 (Puglia e Basilicata)
– canale 519 (Sky e Tivùsat)
– in streaming sul canale YouTube di trmh24: https://youtu.be/9egqVueQkWI

 

Montescaglioso, il 16 agosto “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”

Montescaglioso, il 16 agosto “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”

Saranno presentate, nella serata evento del 16 agosto alle ore 21.00 nel chiostro dell’Abbazia di Montescaglioso, le dieci poesie vincitrici della prima edizione di “Officine Creative – Scrittura a viva voce. Dai Lucani nel Mondo”.

L’evento, ideato da Micla Petrelli, è organizzato dalla Mutual Benefit Society di Paterson (New Jersey, USA) insieme alla Mondi Lucani, in occasione della “Giornata dell’emigrazione”, istituita nel 2017.

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Basilicata e dal Comune di Montescaglioso (Assessorato alla Cultura) e organizzata in collaborazione con le associazioni culturali R. D’Ambrosio, Lams, Amici della Basilicata in Lombardia e la casa editrice Lilit Books.

“Officine Creative” è un progetto più ampio, che si pone l’obiettivo di intercettare e promuovere le esperienze creative dei Lucani che vivono al di fuori dei confini regionali, negli ambiti della scrittura, della musica, delle arti visive e performative.

Protagonista della prima edizione è la poesia dedicata alla figura della Madre intesa nella sua più ampia accezione: terra madre, lingua madre, madre terrena, madre spirituale.

Dieci gli autori lucani vincitori del concorso selezionati da un illustre comitato di lettura.

Le poesie saranno interpretate dall’attrice Pacifica Artuso, mentre la conduzione della serata sarà affidata a Micla Petrelli e Maria Andriulli dell’Associazione Mondi Lucani.

La serata sarà allietata dagli intermezzi musicali del duo Stefania Mobilio al pianoforte e Francesco Panico alla tromba.

Montescaglioso, Imma Vitelli ospite della Mondi Lucani per presentare il suo romanzo d’esordio “La guerra di Nina”. Il video

Montescaglioso, Imma Vitelli ospite della Mondi Lucani per presentare il suo romanzo d’esordio “La guerra di Nina”. Il video

La follia della guerra, la follia dell’amore in un potente romanzo d’esordio. E’ stato presentato nell’Abbazia benedettina di Montescaglioso l’8 agosto il romanzo della scrittrice, nonché giornalista e sceneggiatrice lucana, Imma Vitelli.

Una storia d’amore tra una giovane reporter italiana e un fotografo siriano che si intreccia con il dramma e i sogni di libertà di un intero popolo. Una storia che trae ispirazione dalle esperienze vissute in prima persona dalla Vitelli, per oltre 10 anni inviata di guerra del settimanale Vanity Fair sui maggiori fronti internazionali.

L’iniziativa si inserisce nel calendario degli eventi del Premio Mondi Lucani 2021. Imma Vitelli è, infatti, tra gli insigniti del riconoscimento dedicato ai Lucani nel Mondo che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, dal mondo creativo fino a quello della tecnologia e dell’innovazione.

Micla Petrelli, saggista e docente all’Accademia delle Belle Arti di Urbino, ha dialogato con l’autrice, mentre le letture sono state affidate alla voce dell’attrice Pacifica Artuso. A completare il quadro, la musica del duo violinistico composto da Domenico Masiello ed Eliana de Candia.

Il 19 agosto appuntamento con la serata evento del Premio Mondi Lucani 2021 trasmesso in diretta televisiva alle ore 21.00 dal Castello Torre Mare di Metaponto su TRM Network (canale 16 di Puglia e Basilicata; canale 519 SKY e Tivùsat; in streaming sul canale YouTube di trmh24 e sui social di Mondi Lucani).

 

 

Mondi Lucani, l’8 agosto a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” di Imma Vitelli

Mondi Lucani, l’8 agosto a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” di Imma Vitelli

Si terrà domenica 8 agosto alle 21.00 in Piazza Cosimo Venezia a Montescaglioso (MT) la presentazione del romanzo “La guerra di Nina” della scrittrice, nonché giornalista e sceneggiatrice lucana Imma Vitelli.

L’evento si inserisce nell’ambito del calendario delle iniziative del Premio Mondi Lucani 2021, riconoscimento ai Lucani nel Mondo che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, dal mondo creativo fino a quello della tecnologia e dell’innovazione.

Micla Petrelli, saggista e docente all’Accademia delle Belle Arti di Urbino, dialogherà con l’autrice sul suo ultimo romanzo ( https://www.longanesi.it/libri/imma-vitelli-la-guerra-di-nina-9788830454316/ ), edito dalla casa editrice Longanesi. Un racconto che nasce dalle esperienze vissute da Imma Vitelli negli anni in cui è stata corrispondente di guerra in Siria. Una storia d’amore tra una giovane reporter italiana e un fotografo siriano che si intreccia con il dramma e i sogni di libertà di un popolo intero.

Tra gli interventi quello della Funzionaria Internazionale Senior dell’ONU, Alessandra Rossi.

Il dialogo sarà accompagnato dalle letture dell’attrice Pacifica Artuso e dal concerto a cura della Lams “Insinkro Apuliasound” del duo violinistico composto da Domenico Masiello ed Eliana de Candia.

Prossimi appuntamenti, 16 agosto nell’Abbazia benedettina di Montescaglioso con “Officine creative. Scrittura a viva voce”, serata evento di premiazione del concorso di poesia riservato ai Lucani nel Mondo, e il 19 agosto con il “Premio Mondi Lucani 2021” trasmesso in diretta dal Castello Torre Mare di Metaponto su TRM Network.

Di seguito, la nota biografica sulla scrittrice Imma Vitelli.

Nata a Matera nel 1970, ha studiato Giornalismo alla Columbia University di New York e ha vissuto dieci anni in Medio Oriente, al Cairo, a Beirut e a Istanbul.
Ha collaborato a diverse testate (Associated Press, Business Week, Il Mondo, CNN, Sette del Corriere della Sera, La7, D di Repubblica, Marie Claire) e per undici anni è stata inviata di guerra del settimanale Vanity Fair sui maggiori fronti internazionali (dall’Afghanistan al Pakistan, dal Congo alla Somalia, dalla Libia alla Siria per citarne solo alcuni).
Il suo più noto scoop è del 2008, quando trovò in una baraccopoli di Nairobi il fratello del futuro presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Nel 2014, ha attraversato mezza Africa (dall’Eritrea alle coste libiche) sulle rotte dei migranti diretti in Sicilia. Risale invece al 2017 l’accesso esclusivo a Pyongyang, la capitale della Corea del Nord, la più totalitaria ed ermetica delle nazioni.
Ha scritto il saggio “Tahrir” (Il Saggiatore, 2012) sulla rivoluzione egiziana e il romanzo “La Guerra di Nina” ambientato in Siria (Longanesi, 2021), racconti, rubriche, soggetti e sceneggiature per il cinema.
Ha insegnato alla John Cabot University di Roma (Giornalismo) e alla New York University di Firenze (Feature Writing).
Ha ricevuto il premio Ester Scardaccione nel 2013 e il premio Heraclea nel 2015.
Ha creato il laboratorio di scrittura creativa “La Cura delle Parole” (lacuradelleparole.it) all’inizio della pandemia.

Aega ASA, Andriulli: il Premio Mondi Lucani risorsa per generare opportunità per i giovani

Aega ASA, Andriulli: il Premio Mondi Lucani risorsa per generare opportunità per i giovani

La Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli, intervistata da Affari Italiani durante il workshop formativo rivolto a 10 studenti dell’Università degli Studi della Basilicata e tenutosi a Cori (LT) dal 25 al 27 giugno scorsi. L’iniziativa è nata dal Premio Mondi Lucani, in particolare da uno dei Premiati dell’edizione 2020, Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer della società norvegese Aega ASA.

Di seguito l’intervista:
https://www.affaritaliani.it/coffee/video/notizie-dalle-aziende/andriulli-concetto-economia-del-sapere-del-saper-fare-747650.html?fbclid=IwAR08y78uBSzHO5FvBD2ERDL_uTA61wZdVDWh-yyrJp6prXuzAn3JzMD8HgA

Qui il reportage del Summer Solar PV Workshop: 

Dal Premio Mondi Lucani il “Summer Solar PV Workshop” di Aega ASA. Il video

Dal Premio Mondi Lucani il “Summer Solar PV Workshop” di Aega ASA. Il video

Generare “connessioni” e opportunità per i giovani lucani e la Basilicata attraverso il Network dei Lucani nel Mondo.

E’ una delle mission del Premio Mondi Lucani che si è concretizzata nei giorni scorsi con il primo “Summer Solar PV Workshop” offerto dalla società norvegese Aega ASA. Il workshop si è tenuto a Cori (Lt) dal 25 al 27 giugno scorso e ha visto la partecipazione di dieci studenti magistrali dei corsi di economia e ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata. Un’ iniziativa che rappresenta i valori fondanti del Premio Mondi Lucani: Restituzione, Connessione e Network.

I premiati infatti nell’accettare il Premio, sottoscrivono un patto etico che li impegna a trasferire il proprio Know how e a generare opportunità formative per i giovani studenti, gli imprenditori e gli aspiranti tali. Non ha esitato a farlo Fabio Buonsanti, premiato 2020 e Chief Operating Officer della multinazionale Aega ASA leader nel settore delle energie rinnovabili, guardando agli studenti dell’Università in cui lui stesso ha studiato. La due giorni di formazione, in virtù di un protocollo di intesa tra la Mondi Lucani e l’Unibas, ha permesso agli studenti di acquisire competenze ed esperienze tecnico-pratiche su un grande impianto fotovoltaico.

Attraverso il Premio Mondi Lucani e i suoi eventi di formazione, il know-how delle “particelle” lucane sparse per il mondo non è più disperso, ma è messo a disposizione della Basilicata. Un
modello di “Economia del Sapere” che ben si sposa con la sostenibilità ambientale e sociale delle aziende.

Alla giornata di formazione, oltre alla società norvegese, hanno partecipato aziende del settore tra le quali ESA Energie SpA con il suo Direttore Generale, il lucano Vincenzo Marella. Alta l’attenzione e l’interesse da parte dei laureandi che hanno potuto incontrare e interagire con il mondo imprenditoriale delle energie rinnovabili.

A conclusione del workshop gli studenti hanno svolto un’attività di verifica dei concetti appresi attraverso un’esercitazione di calcolo della redditività di un impianto fotovoltaico. Un’opportunità di confronto su visioni e prospettive del mondo del lavoro.

“Questa è solo una serie di opportunità che il Network Mondi Lucani può generare, – ha detto la Presidente di Mondi Lucani, Maria Andriulli. Sono tanti i lucani nel mondo che aspettano soltanto l’occasione per tendere la mano alla Basilicata. Il Premio Mondi Lucani ambisce a fare questo”.

La due giorni si è conclusa con un momento dedicato al racconto di una Basilicata da vivere e visitare, con la consegna di libri e una targa per ricordare l’evento.

Il Prorettore al Public Engagement, prof. Nicola Cavallo, ha consegnato il prezioso sigillo dell’Università degli Studi di Basilicata a Fabio Buonsanti e a Nils Petter Skaset, CEO di Aega ASA per sottolineare il valore delle attività svolte auspicando un proseguo futuro. Il premiato Mondi Lucani 2020 Fabio Buonsanti non disatteso le aspettative del Prorettore prendendo già un impegno per il prossimo anno.

Gli studenti Unibas al Summer Solar PV Workshop grazie al Premio Mondi Lucani

Gli studenti Unibas al Summer Solar PV Workshop grazie al Premio Mondi Lucani

La missione del Premio “Mondi Lucani”, ovvero generare occasioni di crescita per la Basilicata e soprattutto per i giovani attraverso il Network dei Lucani eccellenti nel mondo, si è concretizzata in un’opportunità di formazione per dieci studenti dell’Università degli Studi della Basilicata. Si è infatti concluso a Cori (Latina) il “Summer Solar PV Workshop” offerto dalla multinazionale norvegese Aega ASA, leader nel settore delle energie rinnovabili.

Il workshop ha visto protagonisti le studentesse e gli studenti magistrali dei corsi di studio in Economia e Ingegneria.

L’opportunità è la legacy del Premio Mondi Lucani 2020, riconoscimento di cui Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA, è stato insignito, condividendone pienamente uno dei valori fondanti: la “Restituzione”. In virtù di un protocollo d’intesa tra l’Associazione Mondi Lucani e l’Università della Basilicata, gli studenti dell’ateneo lucano, selezionati attraverso un apposito bando, hanno partecipato a un’intensa giornata in cui si sono alternati momenti di formazione teorico-pratica e la visita a un campo per la produzione di energia fotovoltaica.

Alla giornata di formazione, oltre alla società norvegese, hanno partecipato aziende del settore come ESA Energie SpA, 3 F Advisors, Relight Energy Services srl, PS&M, con le quali i ragazzi hanno dialogato, scambiandosi esperienze e consigli. Il Prorettore al Public Engagement, prof. Nicola Cavallo, ha evidenziato che “l’Unibas ha creduto sin dall’inizio nelle opportunità generate dal Premio Mondi Lucani, che oggi ha permesso l’incontro tra l’Università e l’impresa, fornendo agli studenti un’occasione di confronto e crescita”.

“Siamo sicuri – ha spiegato Maria Andriulli, Presidente della Mondi Lucani – che questa è solo la prima di una serie di opportunità che il Network Mondi Lucani può generare, promuovendo lo sviluppo territoriale. Tanti sono i lucani eccellenti fuori regione che aspettano soltanto l’occasione per tendere la mano alla Basilicata. Il Premio Mondi Lucani ambisce a fare questo”.

 

Dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop di Aega ASA per 10 studenti Unibas

Dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop di Aega ASA per 10 studenti Unibas

L’iniziativa nasce dal Premio Mondi Lucani, evento che ha l’obiettivo di creare opportunità per la Basilicata grazie ai Lucani nel mondo

Si terrà a Cori (LT) dal 25 al 27 giugno il Summer Solar PV Workshop offerto dalla società norvegese Aega ASA, multinazionale attiva nel campo delle energie rinnovabili, e riservato a 10 studenti delle Facoltà di Ingegneria ed Economia dell’Università degli Studi della Basilicata.

L’opportunità nasce grazie a Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA, che lo scorso settembre durante il Premio Mondi Lucani, riconoscimento di cui è stato insignito, espresse il desiderio di lasciare un segno tangibile, sposando appieno i valori portanti del Premio: connessione, restituzione, network.

Di qui, l’idea di offrire questa occasione agli studenti dell’Unibas, con cui la Mondi Lucani è legata attraverso un protocollo d’intesa.

I ragazzi e le ragazze selezionati/e negli scorsi mesi attraverso un apposito bando avranno la possibilità di partecipare ad un workshop di due giorni denso di momenti di formazione e networking, nonché visite nei parchi fotovoltaici dell’azienda.

“I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”, il 19 giugno il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk

“I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”, il 19 giugno il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk

Sabato 19 giugno si terrà in live streaming dalle 11:00 sui canali social della Mondi Lucani e su www.mondilucani.it il secondo appuntamento con i Mondi Lucani Digital Talk. Tema: “I microecosistemi sostenibili e i modelli di business del futuro”.

Protagonisti del Digital Talk i Premiati Mondi Lucani 2021, Lucani e Lucane nel Mondo che eccellono in vari ambiti professionali, dall’economia alla finanza, all’impresa, fino al mondo creativo, della tecnologia e dell’innovazione.

Obiettivo dell’iniziativa metterli attorno ad un tavolo, seppur digitale, insieme agli attori dello sviluppo locale – ma non solo – per favorire un dialogo capace di generare valore e nuove traiettorie per la Basilicata attraverso la condivisione di know-how ed esperienze.

In tal senso, il sapere dei Lucani eccellenti che operano fuori dai confini regionali non è più disperso, ma messo a disposizione della propria regione.

Nel dibattito interverranno: Enrico Carretta, imprenditore (Centro della Mozzarella, Officine del dolce, Pizza e Salato); Gianluca De Novi, Docente di Radiologia all’Harvard Medical School e Dirigente del Massachussetts General Hospital, imprenditore; Enza Lattanzi, CEO della Bifrost Music, lo stilista Michele MiglionicoNicola Pirrone, Dirigente di ricerca del CNR – Istituto sull’inquinamento atmosferico – Premiati Mondi Lucani 2021 – e Daniele Alberti, imprenditore e fondatore di Starboost, Maria Andriulli, Presidente della Mondi Lucani, Fabio Buonsanti, Chief Operating Officer di Aega ASA e Premiato 2020, Francesco Di Ciommo, Prof. di Diritto Privato, Prorettore alle Relazioni con gli Alunni presso la LUISS G. Carli e Premiato 2020, Piero Marrese, Presidente della Provincia di Matera, Antonio Nicoletti, Direttore generale dell’APT Basilicata. Modera la giornalista Antonella Ciervo.

Il Mondi Lucani Digital Talk del 19 giugno è stato preceduto da quello sul tema “Rigenerazione Sud: tra innovazione digitale, sociale e imprenditoriale” tenutosi il 12 giugno scorso e accessibile al seguente link: https://youtu.be/RDzvCapYg14

Tutte le informazioni sul Premio Mondi Lucani 2021 e sui prossimi appuntamenti su: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2021/

La puntata integrale del 19 giugno 

 

LUISS G. Carli, il Premiato Mondi Lucani 2020 Di Ciommo nominato Prorettore

LUISS G. Carli, il Premiato Mondi Lucani 2020 Di Ciommo nominato Prorettore

Francesco Di Ciommo, Premiato Mondi Lucani 2020 e membro del Comitato scientifico del Premio Mondi Lucani 2021, è stato nominato Prorettore alle Relazioni con gli Alunni presso la LUISS G. Carli dove è professore ordinario di Diritto Privato.

Dalla Mondi Lucani le più sincere congratulazioni per la prestigiosa designazione accademica e i migliori auguri di buon lavoro.

 

Fonte: Il Quotidiano (17 giugno 2021)