L’intervista allo stilista Michele Miglionico, Premiato Mondi Lucani 2021. Il video

L’intervista allo stilista Michele Miglionico, Premiato Mondi Lucani 2021. Il video

Un viaggio nel mondo creativo dello stilista Michele Miglionico, insignito del Premio Mondi Lucani 2021. Originario di Potenza, Miglionico coniuga in modo eclettico l’inconfondibile saper fare italiano con un respiro internazionale.
Dai merletti di Latronico, alle lane con trame di fibra di ginestra e cardo realizzate da artigiani tessitori lucani fino al culto della Madonna, recupera e reinventa una cultura e un’artigianalità antica trasformate in una narrazione iperglam della Basilicata. Ricerca estetica, eccellenza sartoriale e valori autentici sono così racchiusi nelle sue Collezioni di Alta Moda, portate in tutto il mondo.
Da anni vive e lavora a Roma, dove ha il suo Atelier. Legatissimo alle sue radici, recentemente ha aperto anche una sede nella sua Potenza.

Potenza, L’economista De Felice ospite dell’Unibas: continuano gli incontri tra i Premiati Mondi Lucani e i giovani. Il video

Potenza, L’economista De Felice ospite dell’Unibas: continuano gli incontri tra i Premiati Mondi Lucani e i giovani. Il video

Green e digitale, infrastrutture, alta formazione, crescita inclusiva per un rilancio sostenibile con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Tra le leve fondamentali il Sud, i giovani e le donne in un’ottica che guarda già alla vera partita da giocarsi a partire dal 2026. Sono alcuni dei temi che Gregorio De Felice, Chief Economist di Intesa Sanpaolo, ha affrontato nel seminario “Le sfide del PNRR: le prospettive per l’Italia e il Mezzogiorno” tenutosi giovedì 9 dicembre nella sede di Potenza dell’Università degli Studi della Basilicata.
L’evento rientra nel programma degli incontri che l’Associazione Mondi Lucani sta promuovendo in collaborazione con l’Unibas, per far incontrare i giovani con gli insigniti del Premio Mondi Lucani, personalità che eccellono in Italia o all’estero in vari ambiti professionali. L’obiettivo rimetterli in connessione con la Basilicata per trasferire saperi, condividere esperienze e creare opportunità di sviluppo e crescita per la regione.

Gli studenti dell’I.I.S. “A. Turi” di Matera incontrano l’imprenditore Enrico Carretta, Premiato Mondi Lucani. Il video

Gli studenti dell’I.I.S. “A. Turi” di Matera incontrano l’imprenditore Enrico Carretta, Premiato Mondi Lucani. Il video

Il mondo dell’impresa incontra la scuola. Nell’ambito delle attività di orientamento dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Turi” di Matera, guidato dalla dirigente Carmela Gallipoli, l’imprenditore Enrico Carretta, premiato Mondi Lucani 2021, ha incontrato i ragazzi delle classi quinte al fine di raccontare la propria storia di impresa nel campo dell’agroalimentare e del food a Milano.

L’opportunità è stata possibile grazie all’Associazione Mondi Lucani che ogni anno conferisce un riconoscimento, il Premio Mondi Lucani, a quelle personalità di origini lucane che si distinguono nei settori dell’economia, dell’impresa, mondo creativo, tecnologia e innovazione, terzo settore. La caratteristica del riconoscimento, ha spiegato la presidente di Mondi Lucani Maria Andriulli è l’impegno dei premiati a “restituire” in termini di know how alla propria regione. E’ quanto il premiato Mondi Lucani 2021 Enrico Carretta ha sentito di fare appena rientrato in Basilicata incontrando gli studenti dell’istituto il 10 novembre a Matera.

Dalla nascita dell’impresa fino allo sviluppo del brand e di un modello replicabile, Enrico Carretta ha raccontato la sua esperienza di imprenditore nel campo del food e del settore lattiero-caseario. Un modello che oggi conta 23 punti vendita riconoscibili in tutta Milano come il “Centro della mozzarella” e “Officine del dolce”. Caseifici e laboratori di pasticceria, prodotti da forno, pizza senza glutine oltre che un rinomato ristorante. I ragazzi hanno interagito con l’imprenditore ponendo domande inerenti le produzioni e il mondo del lavoro di un settore in cui come ha detto l’imprenditore occorre essere preparati e disposti a grandi sacrifici.

Enrico Carretta, Premiato Mondi Lucani, incontra gli studenti Unibas a Potenza. Il video

Enrico Carretta, Premiato Mondi Lucani, incontra gli studenti Unibas a Potenza. Il video

Una storia di successo imprenditoriale, ovvero il case study “Centro della mozzarella” e “Officine del dolce” di Milano, è stato oggetto di una lezione di economia aziendale, tenuta a Potenza nell’Università degli Studi di Basilicata, dall’imprenditore Enrico Carretta, Premiato Mondi Lucani 2021, nella giornata di giovedì 11 novembre. Il premio, nato da un’idea dell’Associazione Mondi Lucani, è un riconoscimento a quei lucani nel mondo che si distinguono nei settori dell’economia, dell’impresa, ma anche nell’ambito creativo, dell’innovazione e della tecnologia.

Un premio differente, che si fonda sull’impegno dei premiati a “restituire” al territorio, ha spiegato il Prorettore all’Engagement dell’Unibas, Nicola Cavallo, durante la presentazione agli studenti. Il protocollo di intesa siglato nel 2020 con l’Unibas e con gli attori dello sviluppo territoriale ha permesso di “connettere” i premiati Mondi Lucani al mondo dell’alta formazione, in un’ottica di trasferimento del know-how dei lucani nel mondo.

A beneficiare di una “lezione alternativa”, ma molto formativa, sono stati gli studenti del corso di Economia aziendale, nell’ambito dell’insegnamento in Economica e Politica Agroalimentare tenuta del prof. Giovanni Quaranta e dalla prof.ssa Rosanna Salvia.

Nascita e sviluppo aziendale, ingegnerizzazione dell’impresa con il raggiungimento di un modello replicabile, creazione del brand, ma anche responsabilità di impresa, qualità dell’ambiente di lavoro e centralità dei collaboratori sono stati gli argomenti affrontati da Carretta, che ha risposto alle domande degli studenti invitandoli ad essere sempre “affamati” di conoscenza, a fare esperienze all’estero per poi tornare nella propria terra portando valore aggiunto.
Un case study che ha svelato il dietro le quinte di un’azienda che si fonda sulla tradizione dei prodotti lucani e che oggi conta 23 punti vendita a Milano tra quelli dei prodotti caseari, della pasticceria, della gastronomia, dei prodotti da forno e della ristorazione, senza dimenticare mai la Basilicata e la sua Lavello, dove ha un punto produzione di biscotti.

Nella stessa giornata l’imprenditore ha incontrato la nuova dirigente generale del dipartimento Politiche Agricole della Regione Basilicata, Emilia Piemontese, per un cortese scambio di idee circa il settore lattiero-caseario.

 

Premio Mondi Lucani, stage e incontri con gli studenti: prendono forma le opportunità dell’edizione 2021. Il video

Premio Mondi Lucani, stage e incontri con gli studenti: prendono forma le opportunità dell’edizione 2021. Il video

Creare opportunità di crescita per i giovani attraverso un network di Lucani nel Mondo. E’ questo uno degli obiettivi del Premio Mondi Lucani, riconoscimento che valorizza i lucani fuori regione in un’ottica di “restituzione” alla terra d’origine. Tra le eredità dell’edizione 2021, gli stage retribuiti messi a disposizione da uno dei premiati, l’imprenditore Alfredo Carmine Cestari.10 giovani avranno, infatti, la possibilità di approcciarsi al mondo del lavoro nelle sedi dell’omonimo gruppo a Milano, Roma, Napoli e Bruxelles, nonché negli uffici del continente africano.

Negli scorsi giorni, l’incontro nella sede di Milano tra l’ingegner Cestari e la Presidente della Mondi Lucani, Maria Andriulli, per discutere degli ultimi dettagli relativi ai tirocini, le cui selezioni saranno avviate nelle prossime settimane. Una realtà imprenditoriale, quella del Gruppo Cestari, che spazia in vari ambiti.
Non l’unica opportunità generata dal Premio Mondi Lucani 2021. Il 4 ottobre scorso, a Potenza,10 studenti dell’Unibas hanno potuto partecipare a un convegno riservato della Banca d’Italia sul tema dell’antiriciclaggio, grazie alla premiata Anna Maria Antonietta Carriero.
La programmazione degli eventi connessi al Premio Mondi Lucani, continuerà il 10 e l’11 novembre prossimi con l’imprenditore Enrico Carretta, che incontrerà gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Turi” di Matera e dell’Università degli Studi della Basilicata del corso di Economia a Potenza. Gli incontri con gli studenti Unibas, sempre nella sede potentina, proseguiranno poi il 9 dicembre con la lezione magistrale del premiato Gregorio De Felice, Chief  Economist di Intensa Sanpaolo.