Delegazione della Normandia in visita a Matera per un progetto nel nome di Guglielmo il Conquistatore. Il video

Delegazione della Normandia in visita a Matera per un progetto nel nome di Guglielmo il Conquistatore. Il video

Una delegazione istituzionale della Regione francese della Normandia guidata dal suo Presidente Hervé Morin ha fatto tappa a Matera giovedì 11 aprile.Obiettivo della visita è stato quello di coinvolgere alcune regioni italiane, tra cui la Basilicata, nel programma di eventi per le celebrazioni del millenario della nascita di Guglielmo il Conquistatore nel 2027.

Dopo la due giorni in Puglia che ha visto anche la partecipazione della Console di Francia a Napoli, con la delegazione impegnata tra incontri istituzionali, visite e tavoli di lavoro con gli operatori economici, la delegazione ha raggiunto la Città dei Sassi accolta a Palazzo Malvini Malvezzi dal Sindaco di Matera Domenico Bennardi, dall’Assessore alle attività produttive Maria Lucia Gaudiano e dal direttore dell’APT Antonio Nicoletti. Erano inoltre presenti amministratori locali tra cui il vicesindaco del Comune di Montescaglioso Rocco Oliva e l’assessore alla cultura del Comune di Melfi, Alessandro Panico. Il Presidente Bardi ha fatto giungere un suo messaggio di ringraziamento e apprezzamento per le iniziative proposte.

Un vero e proprio “anno dei Normanni” quello che la Regione Normandia sta proponendo a livello europeo con un programma ambizioso che coinvolge diversi ambiti, dal turismo, alla formazione, alla musica, all’arte, allo sport, all’enogastronomia con l’obiettivo di mettere in risalto la storia della Normandia e l’eredità che ha lasciato su scala europea.  Una opportunità nata grazie al lavoro sinergico dell’Associazione Mondi Lucani, della CNA di Basilicata e soprattutto di Florence Di Taranto, premiata Mondi Lucani 2019. Un gesto di “restituzione” di una lucana nel mondo che permetterà alla Basilicata di raggiungere ambiziosi obiettivi tra cui quello di ottenere il marchio di “itinerario culturale del Consiglio d’Europa”.

Un’occasione che non solo può incrementare il turismo ma creare relazioni che possono rappresentare un percorso di crescita per Matera e la Basilicata, ha affermato il Sindaco Bennardi. Piena la disponibilità da parte del Direttore dell’Azienda di Promozione Territoriale, Antonio Nicoletti. Opportunità anche per i giovani del territorio, ha affermato l’assessora Gaudiano.

Una occasione importante per l’artigianato lucano che potrà contare su una vetrina internazionale. Soddisfazione è stata espressa dalla Presidente di Mondi Lucani, Maria Andriulli. A conclusione sono seguite le visite guidate nella città dei Sassi e nella vicina Montescaglioso con la visita del centro storico e dell’abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo.

Premio Mondi Lucani 2023, un network di lucani nel mondo “a disposizione” della Basilicata

Premio Mondi Lucani 2023, un network di lucani nel mondo “a disposizione” della Basilicata

A Matera, venerdì 11 agosto, si è tenuta la serata evento di premiazione del riconoscimento, che, di anno in anno, genera opportunità di crescita e sviluppo per la Basilicata, i giovani e le imprese del territorio

Una rete di lucani nel mondo che cresce, nel segno del dialogo tra chi è andato “altrove” e chi vive in Basilicata. Obiettivo: generare insieme opportunità di crescita e sviluppo per la regione, i giovani e le imprese lucane. E’ il Premio Mondi Lucani, la cui quinta edizione si è svolta a Matera venerdì 11 agosto nelle sale di una struttura di pregio quale Alvino 1884.

I Premiati Mondi Lucani 2023:
Luigi Lovaglio (di Potenza, vive a Siena) – Amministratore delegato di Banca Monte dei Paschi di Siena
Tiziana Di Ciommo (di Lavello, vive a Barcellona) – Avvocato presso Pwc e Responsabile del Dipartimento di Diritto Processuale civile e penale della Universidad Internacional de Catalunya
Dario Mitidieri (di Villa d’Agri, vive a Londra) – Fotografo
Venanzia Rizzi (di Matera, vive a Oulu) – Architetto e Viceconsole Onorario d’Italia in Finlandia
Saverio D’Ercole (di Matera, vive a Roma) – Produttore creativo e autore presso Èliseo Entertainment
Giuliana Caivano (di Tricarico, vive a Milano) – Head of Financial Institutions Risk Modeling & Governance di Cerved Group
Novità dell’edizione 2023, il Premio Mondi Lucani “Radici”, una nuova sezione rivolta a lucani d’origine, che mostrano un particolare legame verso la propria identità lucana.

Novità dell’edizione 2023, il Premio Mondi Lucani “Radici”, una nuova sezione rivolta a lucani d’origine, che mostrano un particolare legame verso la propria identità lucana.

Premio Mondi Lucani 2023 Sezione “Radici”:
Nicola Parrotta (originario di Pomarico, vive a New York) – Presidente della NBP Productions, Inc.

La serata della quinta edizione è stata presentata da Pacifica Artuso, attrice e docente di Teoria dell’interpretazione scenica presso il Conservatorio di Musica di Perugia, già Premiata Mondi Lucani 2022.

Un riconoscimento non fine a se stesso, ma che di anno in anno porta a casa risultati importanti, come stage in azienda e workshop per studenti lucani, relazioni economico-commerciali tra realtà internazionali e imprese lucane, incontri ed eventi in Basilicata per condividere le proprie esperienze, tutto questo grazie all’impegno dei Premiati di “mettersi a disposizione” della propria regione condividendo uno dei valori portanti del premio, ovvero la “restituzione”.
Non ha fatto mancare il suo saluto attraverso una nota il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, che ha voluto esprimere le proprie congratulazioni alla Mondi Lucani “per la mirabile attività svolta con professionalità e competenza. Una realtà che – continua il governatore – è andata oltre il mero riconoscimento ai ‘lucani altrove’ e che attraverso il loro operato ha creato un network in tutto il mondo. Una rete di rapporti reali che ha consentito alla Basilicata di continuare a crescere attraverso il necessario confronto con quei ‘mondi’ diversi”.

Presente all’evento di premiazione, l’assessore allo Sviluppo e al Lavoro della Regione Basilicata, Michele Casino, per il quale “il Premio Mondi Lucani è una manifestazione unica, che non solo riconosce il valore aggiunto dei nostri corregionali in Italia e all’estero, ma che li richiama in regione per creare valore nella propria terra d’origine. Un’iniziativa che occorre supportare nella sua crescita”.

“Un’iniziativa meritoria che si è radicata divenendo un punto di riferimento per coloro che, nati in Basilicata, si distinguono in diversi campi tenendo alto il nome e l’onore della nostra terra”. Così il Presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese, in una nota riferendosi al Premio Mondi Lucani. Per Marrese, “Mondi Lucani genera connessioni virtuose e amplia il network dei Lucani nel Mondo: la nostra e la vostra mission deve continuare ad essere quella di facilitare la restituzione alla nostra terra di quelle opportunità di sviluppo e crescita senza le quali la Basilicata rischia di essere sempre più povera di abitanti e, conseguentemente, di talenti. Non possiamo e non dobbiamo permetterlo!”.

Il Premio Mondi Lucani è ideato e organizzato dall’Associazione Mondi Lucani ODV-ETS in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

“Credo ci sia un grande potenziale nel connettere personalità che hanno avuto successo fuori regione con i giovani lucani, a cui dobbiamo cercare di offrire le migliori opportunità per far sì che non emigrino. In tal senso, il valore della “restituzione”, ovvero dei premiati che si impegnano a fare qualcosa per la propria terra d’origine, è un concetto in cui Intesa Sanpaolo ha da subito creduto e deciso di sostenere”. Il commento di Gregorio De Felice, Chief Economist di Intesa Sanpaolo, membro del Comitato scientifico del Premio Mondi Lucani, già insignito del riconoscimento nel 2019.

Gli oggetti simbolo del Premio Mondi Lucani 2023 sono stati delle sculture in maiolica intitolate “Piccoli mondi”, realizzate dalla maestra artigiana Maria Bruna Festa, che si è ispirata all’idea degli antichi vicinati, metafora di comunità e interconnessione umana.

La serata evento di premiazione si è conclusa con la cena di gala “Il territorio”, un viaggio nelle eccellenze enogastronomiche della Basilicata a cura di Alvino 1884.

Scopri di più sul Premio Mondi Lucani 2023: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2023/

Servizio TGR Basilicata (Edizione delle 14.00 – 12 agosto 2023)

 

 

Mondi Lucani: l’On. Fabio Porta incontra le Associazioni di categoria e il Terzo Settore nella sede CNA di Matera. Il video

Mondi Lucani: l’On. Fabio Porta incontra le Associazioni di categoria e il Terzo Settore nella sede CNA di Matera. Il video

Nei giorni scorsi presso la sede di CNA Basilicata di Matera, l’on. Fabio Porta eletto nella circoscrizione Estero della Camera dei Deputati e nello specifico dell’America meridionale, ha voluto incontrare il mondo imprenditoriale e del Terzo Settore. Ad accompagnare il deputato a Matera è stato il suo collaboratore Massimo Nicoletti. All’incontro erano presenti i direttori della Associazioni di categoria Cna, Confapi, Confartigianato, Confesercenti, Federconsumatori, l’Associazione Mondi Lucani ETS e l’Associazione “Camera con vista”.

L’incontro, organizzato dal Presidente di Cna Leo Montemurro ha messo al centro le possibilità di instaurare nuove collaborazioni tese allo sviluppo di progetti di cooperazione in America Centrale e Latina anche attraverso la creazione di un ponte digitale tra Europa e Americhe. Dal Turismo delle Radici alle potenzialità dei borghi lucani fino alle concrete opportunità di avviare scambi con i paesi del sud America.
Il Presidente di CNA Leo Montemurro, nel ricordare il trentennale dell’inserimento dei Sassi di Matera e dell’altipiano murgico nel Patrimonio Mondiale Unesco ha sottolineato la possibilità di invitare la Municipalità di Cartagena all’evento che Cna Matera sta organizzando in collaborazione con Cna Costruzioni nazionale. L’incontro è stato un importante momento di confronto che ha dato la possibilità agli intervenuti di esprimere bisogni, criticità e idee.

Premio Mondi Lucani 2022: ancora tante opportunità generate per i giovani e la Basilicata

Premio Mondi Lucani 2022: ancora tante opportunità generate per i giovani e la Basilicata

I Lucani nel Mondo premiati mettono a disposizione stage in azienda, workshop, incontri ed eventi per condividere il proprio know-how nel segno della “restituzione”

Stage in azienda per giovani lucani, workshop per studenti, posti di lavoro, incontri ed eventi per condividere il proprio know-how. Anche quest’anno il Premio Mondi Lucani si riconferma un motore di nuovo sviluppo per la Basilicata attraverso il network di Lucani nel Mondo che l’Associazione Mondi Lucani sta creando ormai da quattro edizioni. A ricevere il riconoscimento personalità lucane che si distinguono nel mondo dell’economia, dell’impresa, della creatività e dell’innovazione e che condividono il valore portante del premio: la “restituzione” alla Basilicata. Un premio differente, che favorisce il ritorno del know-how di tutte quelle particelle lucane sparse per il mondo. Il sapere di un capitale umano non più disperso, ma valorizzato e messo a disposizione della Basilicata.

La quarta edizione si è tenuta il 12 agosto a Matera in una location di pregio quale Alvino 1884. Un format che ha unito in un’unica serata la presentazione e la premiazione degli 8 insigniti del riconoscimento e un momento di networking e degustazioni per favorire relazioni e generare connessioni tra l’ampia rete dei Premiati Mondi Lucani e la Basilicata.

A ricevere il Premio Mondi Lucani 2022 sono stati: Pacifica Artuso (Attrice e titolare della cattedra di Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica presso il Conservatorio di Musica di Parma), Eliana Di Caro (Vice caposervizio e curatrice delle sezioni di Storia ed Economia & Società nella Redazione Domenica del Sole 24 Ore), Luigi Diotaiuti (Chef e imprenditore a Washington D.C. con il ristorante “Al Tiramisù”), Simona Di Vietri (Imprenditrice a Londra con “La Latteria”), Anna Maria Genzano (Responsabile Relazioni Interne, Esterne e Affari Istituzionali del Gruppo RTL 102.5), Vincenzo Marella (Amministratore delegato di Esa Energie S.p.a.), Marco Percoco (Prof. associato di Economia applicata nel Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università Bocconi di Milano), Francesco Vanni (Managing Director di Harley-Davidson Italia, Spagna e Portogallo).

Gli stage in azienda per giovani lucani sono stati messi in campo dai premiati Francesco Vanni (Harley-Davidson) e Vincenzo Marella (Esa Energie), tirocini curriculari ed extra-curriculari le cui selezioni avverranno prossimamente. Tutti i premiati, con entusiasmo e senso di responsabilità, hanno condiviso appieno i valori del Premio Mondi Lucani, ovvero connessione, restituzione e network, impegnandosi per i prossimi mesi a partecipare ad eventiincontri e seminari insieme alla Mondi Lucani, oltre a favorire il matching con le aziende del territorio lucano per creare opportunità economiche e di internazionalizzazione. Tra le idee proposte talk sui temi dell’energia e dell’ambiente, corsi di scrittura creativa e di public speaking, ma anche il desiderio di incontrare i giovani per promuovere la cultura d’impresa.

Durante la serata, un ulteriore risultato portato a casa. Il Premiato Mondi Lucani 2020, Fabio Buonsanti, direttore operativo della società norvegese Aega ASA insieme al suo amministratore delegato Nils Petterskaset hanno deciso di rinnovare un workshop per gli studenti dell’Università degli Studi della Basilicata dopo la positiva esperienza di due giorni in uno degli impianti fotovoltaici dell’azienda in Italia che era stata offerta a 10 studenti di Economia e Ingegneria a giugno 2021. “Un mini Erasmus”, come lo ha definito Buonsanti, che questa volta vedrà anche il coinvolgimento di studenti norvegesi per rendere l’esperienza più internazionale.

Nel corso dell’evento anche la testimonianza di una giovane lucana selezionata per uno stage offerto dal Premiato Mondi Lucani 2021, l’imprenditore Alfredo Carmine Cestari, presso l’omonimo gruppo. Una prima esperienza professionale che si è concretizzata in un posto di lavoro a tutti gli effetti.

“La formula della restituzione delle conoscenze e delle professionalità acquisite è vincente perché consente di proseguire quel dialogo tra la Basilicata e i Lucani nel mondo indispensabile alla crescita della nostra regione”. A dichiararlo il Presidente della Regione BasilicataVito Bardi. “Un premio – ha evidenziato il governatore – che non solo riconosce l’impegno dei Lucani nel Mondo, ambasciatori dei valori espressi attraverso il loro ingegno e la loro opera, ma che a loro si rivolge per rafforzare relazioni e nuove connessioni”.

L’edizione 2022 è stata patrocinata dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Matera e dalla Città di Matera. Un evento in collaborazione con Intesa Sanpaolo e un partenariato importante, a cui quest’anno si è aggiunta anche la CNA di Basilicata.

“Una comune visione quella con l’associazione Mondi Lucani che sta già generando connessioni tra il mondo imprenditoriale lucano e quello internazionale, nello specifico attraverso una Premiata stiamo lavorando su un progetto che coinvolge una realtà del tessile lucana e una grande azienda francese”. Ha detto Leo MontemurroPresidente della CNA Basilicata.

Piena soddisfazione della Presidente della Mondi LucaniMaria Andriulli che ha ribadito come i risultati della quarta edizione siano “una riconferma di quanto il Premio Mondi Lucani sia un motore di sviluppo che genera opportunità per i giovani, le imprese e la Basilicata. Un progetto che svilupperemo ulteriormente e condivideremo con nuovi partner”.

Speciale Premio Mondi Lucani 2022

Il servizio di TRM Network

 

Vai alla pagina del Premio Mondi Lucani 2022

Mondi Lucani e CNA siglano protocollo d’intesa per creare “Connessioni” con i lucani nel mondo

Mondi Lucani e CNA siglano protocollo d’intesa per creare “Connessioni” con i lucani nel mondo

Al fine di rafforzare il Premio Mondi Lucani e la sua mission, ovvero consolidare i legami con i lucani nel mondo promuovendo la nascita di reti e favorendo lo scambio di saperi tra i lucani “altrove” e il mondo imprenditoriale della Basilicata, nei giorni scorsi l’Associazione Mondi Lucani ha siglato un protocollo di intesa con la CNA (Confederazione Nazionale Artigiani) di Basilicata.

Per Leonardo Montemurro, Presidente di CNA Basilicata “il felice incontro tra l’Associazione  Mondi  Lucani e  la CNA di Basilicata nasce dalla condivisione di una comune visione più che mai necessaria per la Basilicata: valorizzare le eccellenze professionali, imprenditoriali e artistiche lucane presenti fuori dai confini regionali creando delle reali occasioni di scambio soprattutto con i giovani ma anche con le tante imprese operanti in Regione, che hanno nel proprio DNA la voglia di crescere, di aumentare la propria competitività e di confrontarsi senza paura alcuna con il mercato nazionale ed internazionale”.

“Un nuovo attore si aggiunge al partenariato di Mondi Lucani per creare connessioni tra i Premiati Mondi Lucani e gli imprenditori della Basilicata guardando al grande potenziale rappresentato dall’artigianato d’eccellenza. Un’opportunità che ci permetterà di svolgere tutte quelle attività correlate al Premio all’interno di un’organizzazione in forte fermento quale è CNA Basilicata che punta alla costruzione di reti con le particelle lucane sparse per il mondo”. E’ quanto ha affermato Maria Andriulli, Presidente dell’Associazione Mondi Lucani.

Il Premio Mondi Lucani, un modello di “Economia della Conoscenza”, è giunto alla sua quarta edizione generando opportunità per i giovani attraverso seminari, workshop e stage messi a disposizione dai Premiati Mondi Lucani.

La serata evento di premiazione e di networking del Premio Mondi Lucani, quest’anno si terrà il 12 agosto nella Città di Matera nella splendida location di Alvino 1884.

Per maggiori dettagli sull’edizione 2022: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2022/