“Radici”, workshop del fotografo di fama internazionale Dario Mitidieri: a Villa d’Agri dal 13 al 16 giugno

“Radici”, workshop del fotografo di fama internazionale Dario Mitidieri: a Villa d’Agri dal 13 al 16 giugno

“Radici” è il tema scelto per il workshop fotografico di Dario Mitidieri, fotografo documentarista di fama internazionale e Premiato Mondi Lucani 2023 (leggi la biografia). Il workshop intensivo di reportage e fotografia documentaristica che si terrà a Villa d’Agri, frazione del comune di Marsicovetere dal 13 al 16 giugno prossimo, è stato organizzato dal Cluster Basilicata Creativa, in collaborazione con l’Associazione Mondi Lucani e con il patrocinio del Comune di Marsicovetere (PZ).

La partecipazione, previa candidatura è gratuita, poiché costituisce l’impegno assunto da Dario Mitidieri nel ricevere il Premio Mondi Lucani 2023. Un gesto di “Restituzione”, dunque, alla Basilicata.

Nel cuore dell’entroterra lucano, attraverso la fotografia, i partecipanti, in un numero di massimo 12, potranno esplorare le connessioni tra l’individuo e il suo patrimonio culturale.

Il workshop metterà in luce la complessità di una terra ricca di storie non raccontate, proponendo un viaggio verso le proprie origini. Utilizzando narrazioni personali, il workshop mostrerà l’influenza delle nostre radici sul presente, creando un legame con le generazioni passate.

Per promuovere il workshop, Dario Mitidieri ha scelto la foto della mamma che lo saluta quando riparte per Londra, un’immagine che racconta un ritorno al passato, alle proprie radici, ma anche una partenza per un futuro diverso.

Attraverso sessioni pratiche e teoriche di fotografia, i partecipanti avranno l’opportunità di sviluppare le proprie interpretazioni di “Radici”. Il risultato sarà una riflessione collettiva su come il passato informa il nostro presente e come possiamo usare queste intuizioni per costruire un futuro più consapevole e connesso.

Per tutti i dettagli su organizzazione e candidatura visitare la pagina https://www.basilicatacreativa.it/workshop-dario-mitidieri/ 

 

Mondi Lucani, a Montescaglioso riflessioni sui lucani nel mondo nella Giornata dell’Emigrazione. Il video

Mondi Lucani, a Montescaglioso riflessioni sui lucani nel mondo nella Giornata dell’Emigrazione. Il video

Durante la serata, Dino Paradiso show con un monologo sull’identità lucana

Una riflessione sui lucani nel mondo con l’obiettivo di rafforzare i legami, guardando alle radici e ad un futuro che li vede protagonisti. E’ stato questo il cuore della Giornata dell’Emigrazione di Montescaglioso, organizzata dall’Associazione Mondi Lucani ETS con il patrocinio del Comune e in collaborazione con la Mutual Benefit Society San Rocco Montescaglioso del New Jersey.

La serata, condotta da Pacifica Artuso, si è aperta con i “Dialoghi sui Lucani nel Mondo”, un momento per favorire il confronto tra diverse realtà al fine di valorizzare i lucani “altrove”.

Dai referenti di associazioni di lucani in Italia e all’estero, Donato Vena (Reggio Emilia) e Raffaele Venezia (USA), alla Presidente della Mondi lucani, Maria Andriulli e ad Elvira De Giacomo, coordinatrice regionale del progetto PNRR “Turismo delle radici”, passando alle esperienze di alcuni Premiati Mondi Lucani, top manager di importanti realtà in Norvegia, Stati Uniti e Francia (Fabio Buonsanti, Rocco Carriero e Florence Di Taranto), sono stati tanti gli spunti di riflessione sul potenziale rappresentato dai lucani fuori regione per la Basilicata.

Particolarmente sentito, l’intervento di Rocco Carriero, consulente finanziario negli Stati Uniti, che negli ultimi anni ha riscoperto le sue radici montesi spingendo anche altri componenti della famiglia a “riconnettersi” con la terra dei propri avi.

Spazio poi all’ironia di Dino Paradiso con un monologo sull’identità lucana.

“Premio Mondi Lucani 2023: la rete di lucani nel mondo cresce impegnandosi per la Basilicata”. Spazio nel Live Special di TRM Network

“Premio Mondi Lucani 2023: la rete di lucani nel mondo cresce impegnandosi per la Basilicata”. Spazio nel Live Special di TRM Network

In studio Maria Andriulli, presidente dell’Associazione Mondi Lucani, e Leo Montemurro, presidente della CNA Basilicata per le novità del Premio Mondi Lucani 2023, i risultati generati in questi anni, in particolare nelle ultime settimane con l’avvio di una produzione in Basilicata di una nota azienda del lusso francese grazie all’impegno di una premiata, e le potenzialità del nostro network di lucani nel mondo.

Premio Mondi Lucani: ecco i nomi dei premiati 2023

Premio Mondi Lucani: ecco i nomi dei premiati 2023

Un network di Lucani nel Mondo che continua ad ampliarsi grazie al Premio Mondi Lucani, giunto quest’anno alla sua quinta edizione. Un premio che genera connessioni con i nostri lucani “altrove” pronti a condividere il valore della “Restituzione” alla Basilicata attraverso opportunità di sviluppo e crescita per la regione.

La serata evento di premiazione si svolgerà l’11 agosto a Matera nella prestigiosa location di Alvino 1884 alle ore 20.00 e sarà presentata da Pacifica Artuso, attrice e docente di Teoria dell’interpretazione scenica presso il Conservatorio di Musica di Perugia, già Premiata Mondi Lucani 2022.

Novità dell’edizione 2023, il Premio Mondi Lucani “Radici”, una nuova sezione rivolta a lucani d’origine, che mostrano un particolare legame verso la propria identità lucana.

I Premiati Mondi Lucani 2023:
Luigi Lovaglio (di Potenza, vive a Siena) – Amministratore delegato di Banca Monte dei Paschi di Siena
Tiziana Di Ciommo (di Lavello, vive a Barcellona) – Avvocato presso Pwc e Responsabile del Dipartimento di Diritto Processuale civile e penale della Universidad Internacional de Catalunya
Dario Mitidieri (di Villa d’Agri, vive a Londra) – Fotografo
Venanzia Rizzi (di Matera, vive a Oulu) – Architetto e Viceconsole Onorario d’Italia in Finlandia
Saverio D’Ercole (di Matera, vive a Roma) – Produttore creativo e autore presso Èliseo Entertainment
Giuliana Caivano (di Tricarico, vive a Milano) – Head of Financial Institutions Risk Modeling & Governance di Cerved Group

Premio Mondi Lucani 2023 Sezione “Radici”:
Nicola Parrotta (originario di Pomarico, vive a New York) – Presidente della NBP Productions, Inc.

Il riconoscimento è conferito a lucani che, fuori dai confini regionali, si distinguono in diversi campi, dall’economia all’impresa, al mondo creativo, tecnologico e dell’innovazione.

Stage in azienda e workshop per studenti lucani, relazioni economico-commerciali tra realtà internazionali e imprese lucane, incontri ed eventi in Basilicata per condividere le proprie esperienze sono parte dei risultati che di anno in anno il Premio Mondi Lucani porta a casa, grazie all’impegno dei Premiati di “mettersi a disposizione” della propria regione.

Importante traguardo raggiunto nelle ultime settimane dalla Mondi Lucani, è stato l’avvio in Basilicata di alcune produzioni della “Saint James”, storica azienda di moda del lusso francese.
Dalla volontà di un gesto di “restituzione” della Premiata Mondi Lucani 2019 Florence Di Taranto, top manager della Saint James, a seguito di sopralluoghi tecnici nelle aziende lucane, tavoli istituzionali e con le associazioni di categoria, in particolare in sinergia con la CNA Basilicata, la Mondi Lucani ha centrato uno dei principali obiettivi del suo premio: portare economia e sviluppo in Basilicata attraverso il network dei premiati, lucani nel mondo.

Attualmente sono, inoltre, in corso degli stage rivolti a giovani studenti e laureandi dell’Università degli Studi della Basilicata presso il noto studio di architettura “Viguier” a Parigi, grazie all’impegno del Premiato Mondi Lucani 2021, Francesco Paolo Zaccaro.

Il Premio Mondi Lucani è ideato e organizzato dall’Associazione Mondi Lucani ODV-ETS in collaborazione con Intesa Sanpaolo.

“Intesa Sanpaolo è costantemente impegnata in iniziative che possano rafforzare le prospettive di crescita dei territori italiani. Il Premio crea una forte interazione tra personalità che hanno avuto esperienze di successo al di fuori della regione e i giovani lucani. L’obiettivo è creare opportunità di scambio, conoscenze e crescita professionale per contrastare il grave problema della migrazione dei giovani lucani verso altre regioni italiane o all’estero”. Così Gregorio De FeliceChief Economist di Intesa Sanpaolo, membro del Comitato Scientifico del Premio Mondi Lucani e già Premiato Mondi Lucani 2019.

“Arriviamo alla quinta edizione sempre più convinti che il Premio Mondi Lucani sia un motore di sviluppo e un modello di economia del sapere che restituisce al nostro territorio opportunità di crescita e sviluppo attraverso la rete dei lucani nel mondo premiati. Quest’anno, abbiamo rafforzato i momenti di networking con i premiati e durante la serata inserito un importante momento di promozione del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche”. E’ quanto ha dichiarato Maria AndriulliPresidente della Mondi Lucani.

L’edizione 2023 è patrocinata dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Matera e Potenza, dall’UPI Basilicata, dal Comune di Matera e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019.

Un evento in collaborazione con un partenariato importante, tra cui CNA Basilicata, Basilicata Creativa e associazioni di lucani in Italia e all’estero.

***Per prenotazione posti alla cerimonia di premiazione dell’11 agosto a Matera presso Alvino 1884 alle ore 20.00 chiamare il numero 366 2114019***

Scopri di più sul Premio Mondi Lucani 2023: https://www.mondilucani.it/premio-mondi-lucani-2023/ 

Associazione Mondi Lucani: sviluppo e occupazione generate dai lucani nel mondo

Associazione Mondi Lucani: sviluppo e occupazione generate dai lucani nel mondo

La Presidente Andriulli in occasione della Giornata dei Lucani nel Mondo: “guardare ai lucani fuori regione come un bacino di potenzialità ed esperienze acquisite altrove che possono essere messe a disposizione del territorio attraverso sinergie con chi in Basilicata ci vive”

Oggi in Basilicata si celebrano i Lucani nel Mondo. Una giornata dedicata a quanti hanno portato e continuano a portare i valori della propria terra in un mondo globalizzato in cui essere italiani e lucani rappresenta un valore aggiunto.

“E’ il giorno dell’abbraccio ideale alle comunità dei lucani sparse per il mondo e a tutte quelle donne e quegli uomini che al dì fuori dei confini regionali continuano a distinguersi per: onestà, intelligenza, senso del sacrificio, spirito di solidarietà rappresentando un riferimento importante nei contesti sociali in cui vivono” ha dichiarato Maria Andriulli, Presidente dell’Associazione Mondi Lucani ODV-ETS, organizzazione che da anni si occupa della valorizzazione dei Lucani nel Mondo attraverso numerose iniziative. Il Premio Mondi Lucani, progetti culturali internazionali, studi su personaggi illustri, la promozione di relazioni tra imprese, istituzioni locali e lucani nel mondo per generare sviluppo ed economia in Basilicata, sono alcune delle attività della Mondi Lucani.

“La Giornata dei Lucani nel Mondo – continua la presidente Andriulli – ci offre l’opportunità di esprimere l’orgoglio e la gratitudine per aver portato nel mondo la nostra cultura e l’ingegno lucano. Tuttavia, oggi è soprattutto un momento per guardare ai lucani fuori regione come un bacino di potenzialità ed esperienze acquisite altrove che possono essere messe a disposizione del territorio attraverso sinergie con chi in Basilicata ci vive”.

“In questa direzione – sottolinea Andriulli – è il risultato che, come Mondi Lucani, abbiamo portato a casa nelle ultime settimane: un’azienda della moda di lusso francese avvierà in Basilicata alcune delle sue produzioni. Risultato possibile grazie al valore della “restituzione” espresso dal Premio Mondi Lucani e al nostro impegno nel creare connessioni e reti tra i Lucani eccellenti sparsi per il mondo, il tessuto imprenditoriale locale e le istituzioni.

“Continueremo a rafforzare legami, accogliere lucani anche di discendenza che attraverso il turismo delle radici possano investire nei nostri borghi riqualificandoli, diventando così non solo cittadini temporanei, ma soprattutto motore di sviluppo e ambasciatori della nostra bellezza” conclude la Presidente dell’Associazione Mondi Lucani.