Il M° Pasquale A. Pistone, originario di Grottole, candidato a diventare personaggio del Museo dell’Emigrazione Lucana Centro “Nino Calice” di Castel Lagopesole

Il M° Pasquale A. Pistone, originario di Grottole, candidato a diventare personaggio del Museo dell’Emigrazione Lucana Centro “Nino Calice” di Castel Lagopesole

Sarà presentata domani giovedì 29 novembre, alle ore 18:30, presso il Centro “Gerardo Guerrieri” del comune di Grottole, la proposta di candidatura del M° Pasquale A. Pistone quale nuovo personaggio del Museo dell’emigrazione lucana – Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice” di Castel Lagopesole. (altro…)

Società di Mutuo Soccorso “San Rocco Montescaglioso”: 90 anni di storia

Società di Mutuo Soccorso “San Rocco Montescaglioso”: 90 anni di storia

Fratellanza e Solidarietà. Questi i valori della Società di Mutuo Soccorso “San Rocco Montescaglioso” fondata nel 1928 a Paterson negli Stati Uniti d’America. Paterson, ritenuta la culla della rivoluzione industriale americana è chiamata anche “Silk City” (città della seta), per la produzione nella prima metà del ‘900 del rinomato filato. Famosa anche per la produzione della Colt e delle locomotive è stata la destinazione di molti emigranti italiani e lucani.

Sbarcavano a New York e se avevano viaggiato in terza classe venivano mandati in quarantena a Ellis Island, l’isola delle lacrime.

Paterson necessitava di molta manodopera e fu qui che si stanziò una sempre più grande comunità di emigranti provenienti da Montescaglioso. In breve tempo abitarono un intero quartiere: “twenty-first avenue”  ovvero la ventunesima strada di Paterson che dal 2013 è diventata “Montescaglioso Street” proprio per ricordare questa presenza.

In America già dal 1870 erano nate le Società di Mutuo Soccorso, esperienza portata dall’Italia, vere organizzazioni spesso campanilistiche  che a fronte di una quota mensile garantivano ai propri associati assistenza medica, un’ indennità in caso di malattia oltre che un  aiuto per la ricerca di un alloggio e di un lavoro.

Fu per questi obiettivi ma anche per la necessità di avere un luogo comune dove alimentare tradizioni, lingua e cultura, che  90 anni fa nacque la “San Rocco Montescaglioso”.

A dirla tutta, i documenti originali ci raccontano che c’era già una “San Rocco Montescaglioso”  nella cittadina di Fairview e che ci fu un episodio, o meglio “una mancanza di rispetto” che creò una spaccatura insanabile determinando una  scissione che diede vita alla Società di Paterson. Cinque i montesi (Francesco Venezia, Tommaso Andrisano, Donato Ditaranto, Rocco Morano e Raffaele Motola) che il 14 ottobre del 1928  formalizzarono difronte ad un notaio la nascita della “San Rocco Society”. Da allora è iniziata una storia fatta di tante storie di vita e di  fratellanza.

Un luogo per mantenere vivo il legame con la propria terra attraverso “la riproduzione” di luoghi e di tradizioni come la festa di San Rocco con  la processione nelle vie di Paterson. La partecipazione al Columbus Day ma soprattutto il rapporto con le logge italiane, con i rappresentanti istituzionali ci testimonia il protagonismo di questi uomini che nel “nuovo mondo” ebbero occasione di  crescere culturalmente e socialmente. Oggi la “San Rocco Society” è ancora viva e attiva lì dove è nata al numero 147-149 di Lewis Street oggi “Montescaglioso Street”. E’ parte attiva nella Federazione delle associazioni dei Lucani nel Mondo degli Stati Uniti d’America della

Regione Basilicata. A guidarla oggi è il neo eletto Angelo Carrozza determinato a portare avanti iniziative e soprattutto a costruire ponti culturali con la Basilicata. Una sessantina i soci oltre alle  famiglie che partecipano alle varie iniziative.  A giugno scorso attraverso un progetto della Regione Basilicata, la Società di Mutuo Soccorso San Rocco Montescaglioso e l’associazione culturale “Mondi Lucani”, hanno celebrato  con un seminario di studio durato due giorni il 90esimo dell’associazione con mostre, proiezioni e focus sulla sua storia e sull’emigrazione lucana.

Consiglio Generale degli Italiani all’Estero: incontro a Matera il 18 e 19 novembre 2018

Consiglio Generale degli Italiani all’Estero: incontro a Matera il 18 e 19 novembre 2018

I prossimi 18 e 19 Novembre, ospite della Fondazione Matera-Basilicata 2019 Capitale della Cultura Europea, il CGIE (Consiglio Generale degli Italiani all’Estero) insieme ad altre figure istituzionali svolgerà i lavori di una sua giornata di Assemblea Plenaria nella Città di Matera.L’evento, che sarà condiviso anche con i rappresentanti delle Consulte regionali dell’emigrazione e dei Musei dell’emigrazione presenti in Italia, intende sottolineare il ruolo del Consiglio Generale quale promotore di cultura presso le collettività all’estero e le rispettive comunità di appartenenza.